Home > Android > OnePlus lancia la OxygenOS 13 stabile per OnePlus 9 e OnePlus 9 Pro

OnePlus lancia la OxygenOS 13 stabile per OnePlus 9 e OnePlus 9 Pro

OnePlus è un’azienda in costante evoluzione e nel corso degli anni ha cambiato più volte la propria stretegia commerciale, passando dai flagship killer quali gli smartphone OnePlus 7 e 7 Pro. Poi sono arrivati sul mercato OnePlus 7T e 7T Pro e successivamente OnePlus 8 e 8 Pro. In quel periodo di tempo l’azienda cinese ha ufficializzato una nuova categoria di smartphone Oneplus economici, a partire da OnePlus Nord. Ma oggi parliamo di ex top di gamma

Torniamo a parlare di OnePlus 9 e 9 Pro a distanza di quasi un anno dall’annuncio dell’aggiornamento ufficiale ad Android 12 (update che inizialmente era stato sospeso a seguito di numerose segnalazioni di bug). La OxygenOS 13 per OnePlus 9 e OnePlus 9 Pro porta tutte le nuove funzionalità introdotte da Google in Android 13. L’aggiornamento racchiude anche un paio di extra da OnePlus, come il nuovo design Aquamorphic, l’integrazione di Spotify e Bitmoji sulla schermata di blocco, cartelle homescreen migliorate , Cassaforte privata 2.0 e altro. Comprende anche le patch di sicurezza Android per ottobre 2022.

Una notizia importante per chi vuole prolungare il ciclo di vita di questi smartphone che ormai sono già stati “pensionati” dato che sul mercato è presente l’ultimo top di gamma, ossia OnePlus 10 Pro, presentato alcuni mesi fa e ufficializzato lo scorso mese di aprile

Ecco la scheda tecnica dettagliata di questo smartphone:

  • Display: AMOLED LTPO 2.0 da 6,7″ QHD+ curvo 3D, 525ppi, 20,1:9, contrasto 5.000.000:1, schermo-scocca 92,7%, refresh rate 1-120Hz, 1300nit, supporto AOD (1Hz), Corning Gorilla Victus, doppia calibrazione del colore
  • SoC: Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1 con CPU Octa-core (1×3.00 GHz Cortex-X2 & 3×2.50 GHz Cortex-A710 & 4×1.80 GHz Cortex-A510) e GPU AFreno 730
  • Memoria:
    • 8/12GB di RAM LPDDR5
    • 128/256GB interna UFS 3.1
  • Connettività: 5G, WiFi 6, Bluetooth 5.2, NFC, USB-C 3.1, GPS dual band, Glonass, Beidou, Galileo dual band, Dual SIM
  • Extra: HyperBoost Gaming Engine con GPA Frame Stabilizer e O-Sync, 3D Passive Cooling System, Alert slider
  • OS: OxygenOS 12.1 basato su Android 12
  • Sensore impronte digitali: ottico e integrato nel display
  • Fotocamere:
    • anteriore: 32MP Sony IMX615, f/2,4, EIS, video fino 1080p a 30fps
    • posteriori:
      • 48MP principale, Sony IMX789, 1/1,43″, pixel da 1,12um, f/1,8, OIS, 23mm eq.
      • 50MP ultra grandangolare, Samsung ISOCELL JN1, 1/2,76″, pixel da 0,64um, f/2,2, FOV 150°
      • 8MP tele, f/2,4, OIS, pixel da 1um, 77mm eq., zoom ottico 3,3x
      • doppio flash LED, PDAF, video fino 8K a 24fps, modalità Hasselblad Pro per scatti in RAW a 12 bit, modalità Movie
  • Batteria: 5.000mAh con ricarica rapida cablata SUPERVOOC a 80W, wireless AIRVOOC a 50W (da 1 a 100% in 32 minuti)
  • Colorazioni: Foresta di smeraldo (12/256GB), Nero vulcano (8/128GB e 12/256GB)
  • Dimensioni e peso: 163×73,9×8,55mm per 200,5g

OnePlus 10 Pro è disponibile sul mercato italiano a partire dal 5 aprile con il seguente listino prezzi:

  • OnePlus 10 Pro 5G 8/128GB: 919 euro
  • OnePlus 10 Pro 5G 12/256GB: 999 euro

Via