Home > Android > OnePlus 9 e 9 Pro ricevono l’aggiornamento ad Android 12, ma è pieno di bug

OnePlus 9 e 9 Pro ricevono l’aggiornamento ad Android 12, ma è pieno di bug

Qualche mese fa sono stati presentati gli smartphone OnePlus 7 e 7 Pro. Poi sono arrivati sul mercato ufficialmente anche i nuovi OnePlus 7T e 7T Pro e poi è toccato ai nuovi OnePlus 8 e 8 Pro. Come sicuramente già saprete i prezzi sono molto più alti rispetto agli standard a cui ci ha abituati questa azienda nel corso degli anni. Ma con il modello OnePlus 8T c’è stato un leggero ritorno alle origini con un rapporto qualità/prezzo molto interessante (ovviamente per gli standard del 2020, perché i tempi dei flagship killer a 300 euro sono ormai lontani).

Con i nuovi OnePlus 9 e OnePlus 9 Pro i prezzi però tornano a salire. Ad ogni modo la qualità generale sembra essere migliorata rispetto ai precedenti modelli, mentre per quanto riguarda gli aggiornamenti nulla da dire perché è arrivato anche l’aggiornamento ad Android 12, ma questa volta l’azienda sembra aver toppato sulla qualità.

Gli utenti di OnePlus 9 e OnePlus 9 Pro segnalano, infatti, una vasta gamma di problemi dopo l’installazione dell’aggiornamento OxygenOS 12, come problemi nell’effettuare e ricevere chiamate, animazioni scadenti, funzione di riempimento automatico non funzionante, velocità Wi-Fi più lenta e così via. Insomma, se non avete ancora fatto l’aggiornamento via OTA attendete prima di effettuarlo e rimanete con Android 11 a bordo ancora un po’.

OnePlus 9 è disponibile nella versione 8GB+128GB nei colori Winter Mist, Arctic Sky e Astral Black al prezzo di 719,00 € e nella versione 12GB+256GB nei colori Winter Mist, Arctic Sky e Astral Black al prezzo di 819,00€.

OnePlus 9 Pro è disponibile nella versione 8GB+128GB nei colori Morning Mist, Pine Green e Stellar Black al prezzo di 919,00 € e nella versione 12GB+256GB nei colori Morning Mist, Pine Green e Stellar Black al prezzo di 999,00€.

Via