Home > Recensioni > Asus Transformer Pad TF300, la nostra recensione

Asus Transformer Pad TF300, la nostra recensione

All'origine della scelta di Acer di rinviare alla seconda metà dell'anno il lancio dell'Acer Iconia Tab A100, il tablet Android Honeycomb dotato di schermo da 7", potrebbe esserci un presunto problema di compatibilità con il sistema operativo Android Honeycomb.

acer iconia tab a100

Quello che può essere considerato uno dei principali segni distintivi dell'Acer Iconia Tab A100, ovvero il display dall'insolita (per i tablet Android 3.0) diagonale da 7" con risoluzione pari a 600x1024 pixel sembrerebbe essere il motivo che ha causato il rinvio della commercializzazione. Il sistema operativo Android Honeycomb, infatti, è stato ottimizzato per tablet con schermi dalla diagonale da 10" e risoluzione 1280x800 pixel.

Acer, stando a quanto riportato dal sito Digitimes, avrebbe riscontrato un'incompatibilità con molte applicazioni e deciso quindi di rimandare il lancio sino a quando Google non rilascerà una versione del sistema operativo in grado di ovviare al problema. Il riferimento è verosimilmente ad Ice Cream Sandwich che dovrebbe rappresentare la release di "congiunzione" tra la versione Android per smartphone e quella per tablet. Le fonti di Digitimes confermano poi quanto precedentemente emerso circa la presunta data di arrivo sul mercato del tablet, ovvero entro la seconda parte dell'anno.

Se la motivazione riportata da Digitimes fosse vera, gli effetti si potrebbero ripercuotere anche su altri tablet Android con schermi da 7" per i quali si fa già sin da ora riferimento ad un possibile upgrade ad Honeycomb. Basti pensare all'HTC Flyer, anch'esso dotato di display da 7" e risoluzione da 600x1024 pixel che per il momento viene commercializzato con Android 2.3.3 Gingerbread.

Fonte: Digitimes via Engadget

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

Asus TF 300Grazie all’ufficio stampa Asus Italia siamo entrati in possesso di un sample di Transformer Pad TF300T, un tablet di fascia media con delle ottime caratteristiche.

Purtroppo è arrivato solo il tablet e quindi non sappiamo cosa contiene la confezione di vendita.

Il tablet è costruito interamente in plastica, principale differenza con i fratelli maggiori Transformer Prime o Transformer Infinity. Tuttavia non è la solita plastica che trattiene le impronte, anzi è abbellita da una texture a cerchi che dà una piacevole sensazione al tatto. Il display è in vetro, Corning Gorilla Glass, resistente ai graffi. L’assemblaggio è ottimo e non abbiamo trovato degli scricchiolii. Per quanto riguarda le dimensioni:263×180,8×9,9 mm ed un peso di ben 635g, che si fanno sentire dopo averlo utilizzato per un po’.

Come del resto tutta la famiglia Transformer del 2012, anche questo TF300 ha delle buone caratteristiche. Nonostante sia un tablet di fascia media, Asus non si è persa in un bicchiere d’acqua, come Samsung con il Galaxy Tab 2 10.1. Infatti il processore è un Tegra 3 con un clock da 1.2GHz, la Ram è da 1Gb e troviamo 32Gb di memoria interna (espandibile). Abbiamo la doppia fotocamera, anteriore che gira video a 720p, e quella posteriore da 8mpx, che scatta delle foto nella media e gira video anch’essi discreti. Purtroppo non troviamo il flash.

Il tablet è disponibile in commercio in tre varianti diverse:

  • TF300T: ovvero solo Wi-fi
  • TF300TG: ovvero Wi-fi+3G
  • TF300TL: ovvero Wi-fi+LTE

In tutte e tre le versioni troviamo il Bluetooth, il GPS, l’uscito microUSB e l’uscità HDMI. L’unico chip mancante è l’NFC. 

Il display ha una risoluzione pari a 1280x800p. A differenza di TF700, la tecnologia del display è IPS e non IPS+, ma la scelta potrebbe essere considerata del tutto giustificata dato il prezzo ridotto del tablet. Nonostante tutto la luminosità è molto alta e la resa dei colori fedele.

Come su tutti i tablet Asus, l’interfaccia della UI è leggermente modificata e quindi molto simile ad Android “PURO”. Il tablet è arrivato nel mercato con Android 4.0.4, ma è stato successivamente aggiornato ad Android 4.1.1/.2 per poi arrivare alla versione 4.2.1 Jelly Bean. Da questo possiamo notare il buon lavoro da parte di Asus. La navigazione web è più che ottima e non abbiamo trovato dei bug o rallentamenti di sorta.

Il tablet dopo una giornata di utilizzo più o meno intenso ci ha portato all’indomani mattina. Ponendolo sempre sotto stress siamo arrivati tranquillamente a cena.

Questo Asus Transformer Pad TF300 è un ottimo tablet, molto veloce, fluido e aperto ad un’ampia fascia di utenti. Grazie al suo prezzo veramente competitivo, intorno alle 300€ (100/200€ in più per le altre versioni) è complessivamente uno tra i migliori della sua fascia di prezzo.

Review:

Video sample: