Home > Apple > Apple Watch utilizza una CPU prodotta da Samsung

Apple Watch utilizza una CPU prodotta da Samsung

Apple Watch

Dopo aver visto i primi teardonw di Apple Watch (qui il nostro articolo dedicato), siamo riusciti a conoscere piano piano tutte le componentistiche hardware del primo smartwatch dell’azienda di Cupertino. Oggi vi vogliamo parlare più specificatamente del processore di questo terminale.

Nelle ultime ore, il team di Chipworks hanno aggiornato il proprio teardown e offerto maggiori dettagli riguardanti proprio il processore S1 di Apple Watch. Sono stati svelati alcuni particolari inerenti alla tecnologia utilizzata e anche sulle soluzioni di assemblaggio.

Il processore S1 contiene al suo interno ben 30 elemento singoli, in uno spazio veramente ridotto, che misura circa 26 x 28 mm. Inoltre siamo venuti a conoscenza che tale processore di Apple Watch è stato prodotto da Samsung. Esso combina una CPU a 28 nm.

Il processore di Apple Watch è stato prodotto da Samsung

In pratica si tratta della stessa tecnologia di miniaturizzazione utilizzata con A7 su iPhone 5S e iPad Air di prima generazione; oppure sui più recenti Qualcomm Snapdragon 801 e 805. Infine parlando di dimensioni, il processore di Apple Watch misura solamente 5,2 x 6,2 mm.

Se vi volete fare un’idea più chiara o avere maggiori informazioni più dettagliate, vi rimandiamo a questo link.

Al momento queste sono tutte le informazioni che abbiamo a riguardo. Fateci sapere la vostra opinione, scrivendoci nei commenti.

Via