Home > News > Quale rete mobile è la migliore?

Quale rete mobile è la migliore?

La tecnologia segna passi da gigante: imprescindibile nelle nostre giornate.

La nostra vita è indiscutibilmente cambiata da quando hanno preso piede tutti quegli apparecchi  che portiamo sempre con noi o di cui ci serviamo nelle nostre attività quotidiane: il telefono cellulare ovviamente ma anche il tablet senza dimenticare l’intramontabile personal computer. Se fino a qualche anno fa il telefono era strettamente legato al concetto di chiamata ecco che oggi grazie ai passi avanti legati alla tecnologia riusciamo ad utilizzare il nostro apparecchio anche, e forse soprattutto, per diverse altre attività come inviare messaggi video ed audio, navigare sulla rete, scaricare la posta elettronica, entrare in moltissime app ed infine usare i social.

Scegli la compagnia telefonica più adatta alle tue esigenze.

Per avere accesso a tutte queste cose però bisogna innanzitutto scegliere la compagnia telefonica adatta, quella che possa soddisfare maggiormente le vostre esigenze economiche e di telefonia. Gli operatori sono diversi e alcuni famosissimi, in Italia infatti moltissimi scelgono Tim, Vodafone Wind insieme alle nuove emergenti come ad esempio Iliad. Ai tempi d’oggi non si può prescindere da una buona navigazione in internet, come abbiamo accennato all’inizio, e si avrà bisogno della garanzia migliore e della massima velocità per la tua zona. I  questi casi si pensa agli adulti certo, tuttavia pensate all’importanza di una buona rete per i nostri ragazzi che hanno seguito per molto tempo le lezioni scolastiche on line.

La migliore rete mobile, velocità di download e upload, video e rete mobile.

L’aspetto della rete mobile infatti è fondamentale: spesso si cerca anche di navigare nella massima sicurezza grazie a sistemi appositi su determinati apparecchi: a tal proposito leggi ciò che riguarda le VNP per Android. Ma cosa si cerca in particolare? Quali sono le cose base a cui far riferimento per una connessione all’altezza? Senza dubbio la velocità di download, quella di upload così come la qualità per la visione di un video e la qualità della navigazione sui diversi siti internet. Se prendiamo ad esempio come riferimento le diverse zone dell’Italia ci accorgeremo che non tutte riescono ad essere coperte nella stessa maniera, ecco qui allora che le varie compagnie propongo pacchetti diversi per andare a colmare le diverse lacune di rete.

E quali sono le migliori compagnie? Sono diversi gli studi che ne attestano l’efficienza.

Nello specifico prendendo l’anno 2020, dopo le diverse prove effettuate, è emerso chiaro il dato che vede Vodafone saldamente a capo delle varie compagnie, seguita da Wind-Tre, Tim e Iliad. Da cosa è determinata questa classifica? Gli appassionati potranno divertirsi con l’algoritmo che va a calcolare tutte le varie prove, appunto il download, l’upload, la visione di video e la navigazione, in un rapporto tra i vari test. Un dato curioso emerso è quello inerente ai mesi di lockdown durante il periodo di pandemia: probabilmente l’eccessivo utilizzo dei dati mobili di rete, con l’aumento di traffico, delle persone costrette a stare in casa ha peggiorato la qualità, testimoniato anche dal fatto che l’utilizzo della rete stessa è avvenuta in ambienti chiusi rispetto a quelli aperti, dove le performance sono migliori.

Algoritmi che calcolano le diverse performance degli operatori.

Tuttavia ci sono nuovi studi che riguardano questi algoritmi che vanno a ricalcolare le nuove performance dei diversi operatori. Sempre all’attenzione degli appassionati, così come di quelli che ne vogliono sapere di più, si dovrà tenere conto allora di questi nuovi calcoli come il tempo necessario per scaricare un file di una determinata dimensione per il download, il tempo necessario per inviare un file di una determinata dimensione per l’upload, verificare il tempo necessario per far partire la riproduzione di un video e le sue eventuali interruzioni o errori per quanto riguarda il video ed infine controllare l’apertura di una lista di pagine internet in un browser integrato valutando se la pagina si apre correttamente o meno ed il tempo necessario per navigare nei diversi siti. Insomma, maggiore affidabilità.

Migliorare sempre di più il servizio, le compagnie al vostro fianco per una rete efficiente.

Ma cosa è cambiato? Molto semplice. Ciò che varia rispetto ai calcoli tradizionali è la maniera con cui il singolo test possa influire sul giudizio dell’operatore su territorio nazionale, prima invece il risultato singolo incideva nello stesso identico modo. Questa evoluzione come facile immaginare ha l’obiettivo di migliorare il servizio, rendendo maggiormente omogeneo il singolo dato rilevato tra zone in cui avvengono molte rilevazioni e zone in cui ce ne sono poche. Ecco qui allora che non ci si ferma mai davanti a nuovi metodi di miglioramento della rete, imprescindibile per le nostre attività quotidiane. Ma avete mai pensato come potrebbero cambiare le nostre vote se domani, all’improvviso, non avessimo più la possibilità di connetterci ad internet? O ancora stare collegati in posti in cui la rete non è al massimo della propria potenzialità? Scegliete allora la compagnia adatta alla zona in cui vivete e con il maggior vantaggio economico.