Home > News > Windows 10 Mobile: su XDA la guida per accedere al file system

Windows 10 Mobile: su XDA la guida per accedere al file system

Windows 10 Mobile

Grande traguardo raggiunto dagli smanettoni del forum di XDA. Stavolta non parliamo del sistema operativo Android bensì di Windows 10 Mobile. Differentemente da quanto accadeva con Windows Phone 8 e Windows Phone 8.1, il nuovo sistema operativo di Microsoft è maggiormente duttile e meno rigido per quanto riguarda le operazioni di modding.

Attraverso una procedura abbastanza complessa, l’utente Snickler è riuscito ad accedere al file system di Windows 10 Mobile. Per chi non lo sapesse, avere accesso al file system di un sistema operativo è la stessa cosa quando si parla di ottenere i permessi di root su Android. Certo, essendo un sistema operativo open source, accedere al root di Android è molto semplice o almeno è molto più semplice rispetto a Windows 10 Mobile.

La guida da seguire è disponibile sul thread dedicato di XDA. Prima di procedere vi ricordiamo che è un’operazione da fare solamente se si è esperti. Tra l’altro, per il momento l’accesso al file system non ha nessuna utilità, dato che nessuna operazione di modding è stata al momento sviluppata.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che recentemente è stata fatta una nuova rilevazione circa la diffusione di Windows 10 Mobile Preview (Windows 10 e Lumia: situazione fotografata da AdDuplex).

VIA  FONTE

  • Mauro

    I windows phone diventano sempre più allettanti. Sinceramente, uno dei pochi motivi per cui non ne avevo ancora preso in considerazione l’acquisto era l’impossibilità di avere qualcosa di simile ad xposed ed adaway; se riescono a raggiungere questo traguardo (adesso sempre più vicino) non avrò più motivi per non passare a windows mobile. E credo proprio che la rinnovata “duttilità” di windows 10 non si per nulla un caso, ma una precisa scelta da parte di microsoft.

  • Mauro

    I windows phone diventano sempre più allettanti. Sinceramente, uno dei pochi motivi per cui non ne avevo ancora preso in considerazione l’acquisto era l’impossibilità di avere qualcosa di simile ad xposed ed adaway; se riescono a raggiungere questo traguardo (adesso sempre più vicino) non avrò più motivi per non passare a windows mobile. E credo proprio che la rinnovata “duttilità” di windows 10 non si per nulla un caso, ma una precisa scelta da parte di microsoft.

  • Mauro

    I windows phone diventano sempre più allettanti. Sinceramente, uno dei pochi motivi per cui non ne avevo ancora preso in considerazione l’acquisto era l’impossibilità di avere qualcosa di simile ad xposed ed adaway; se riescono a raggiungere questo traguardo (adesso sempre più vicino) non avrò più motivi per non passare a windows mobile. E credo proprio che la rinnovata “duttilità” di windows 10 non si per nulla un caso, ma una precisa scelta da parte di microsoft.

  • Mauro

    I windows phone diventano sempre più allettanti. Sinceramente, uno dei pochi motivi per cui non ne avevo ancora preso in considerazione l’acquisto era l’impossibilità di avere qualcosa di simile ad xposed ed adaway; se riescono a raggiungere questo traguardo (adesso sempre più vicino) non avrò più motivi per non passare a windows mobile. E credo proprio che la rinnovata “duttilità” di windows 10 non si per nulla un caso, ma una precisa scelta da parte di microsoft.

  • Mauro

    I windows phone diventano sempre più allettanti. Sinceramente, uno dei pochi motivi per cui non ne avevo ancora preso in considerazione l’acquisto era l’impossibilità di avere qualcosa di simile ad xposed ed adaway; se riescono a raggiungere questo traguardo (adesso sempre più vicino) non avrò più motivi per non passare a windows mobile. E credo proprio che la rinnovata “duttilità” di windows 10 non si per nulla un caso, ma una precisa scelta da parte di microsoft.

  • Mauro

    I windows phone diventano sempre più allettanti. Sinceramente, uno dei pochi motivi per cui non ne avevo ancora preso in considerazione l’acquisto era l’impossibilità di avere qualcosa di simile ad xposed ed adaway; se riescono a raggiungere questo traguardo (adesso sempre più vicino) non avrò più motivi per non passare a windows mobile. E credo proprio che la rinnovata “duttilità” di windows 10 non si per nulla un caso, ma una precisa scelta da parte di microsoft.

  • Mauro

    I windows phone diventano sempre più allettanti. Sinceramente, uno dei pochi motivi per cui non ne avevo ancora preso in considerazione l’acquisto era l’impossibilità di avere qualcosa di simile ad xposed ed adaway; se riescono a raggiungere questo traguardo (adesso sempre più vicino) non avrò più motivi per non passare a windows mobile. E credo proprio che la rinnovata “duttilità” di windows 10 non si per nulla un caso, ma una precisa scelta da parte di microsoft.

  • Mauro

    I windows phone diventano sempre più allettanti. Sinceramente, uno dei pochi motivi per cui non ne avevo ancora preso in considerazione l’acquisto era l’impossibilità di avere qualcosa di simile ad xposed ed adaway; se riescono a raggiungere questo traguardo (adesso sempre più vicino) non avrò più motivi per non passare a windows mobile. E credo proprio che la rinnovata “duttilità” di windows 10 non si per nulla un caso, ma una precisa scelta da parte di microsoft.

  • Mauro

    I windows phone diventano sempre più allettanti. Sinceramente, uno dei pochi motivi per cui non ne avevo ancora preso in considerazione l’acquisto era l’impossibilità di avere qualcosa di simile ad xposed ed adaway; se riescono a raggiungere questo traguardo (adesso sempre più vicino) non avrò più motivi per non passare a windows mobile. E credo proprio che la rinnovata “duttilità” di windows 10 non si per nulla un caso, ma una precisa scelta da parte di microsoft.

  • Mauro

    I windows phone diventano sempre più allettanti. Sinceramente, uno dei pochi motivi per cui non ne avevo ancora preso in considerazione l’acquisto era l’impossibilità di avere qualcosa di simile ad xposed ed adaway; se riescono a raggiungere questo traguardo (adesso sempre più vicino) non avrò più motivi per non passare a windows mobile. E credo proprio che la rinnovata “duttilità” di windows 10 non si per nulla un caso, ma una precisa scelta da parte di microsoft.