Home > Applicazioni > WhatsApp e Microsoft ancora a lavoro sul fix

WhatsApp e Microsoft ancora a lavoro sul fix

WhatsApp: appunto, che succede? Succede che l’applicazione di messaggistica istantanea più diffusa al mondo, che vanta oltre 500 milioni di utenti attivi, non è ancora disponibile al download, dallo store ufficiale di Microsoft, per i dispositivi mobili con sistema operativo Windows Phone 8.

whatsapp-logos-1024x795

Lo scorso 18 Maggio vi abbiamo riportato che WhatsApp era stata rimossa temporaneamente dal Windows Phone Store per un presunto problema tecnico che, pochi giorni dopo, è stato chiarito dal team di sviluppatori dell’applicazione e dallo stesso Joe Belfiore, i quali ci hanno spiegato che si trattava di un bug riguardante la gestione delle notifiche e hanno tranquillizzato gli utenti di essere a lavoro per risolverlo.

Microsoft si esprime ancora sulla vicenda WhatsApp per Windows Phone 8

Purtroppo, però, quella che sembrava potesse essere una vicenda temporanea, sta protraendo più di quanto immaginavamo e, ancora oggi, WhatsApp non è tornata disponibile sullo store di Microsoft, sebbene nelle ultime ore l’azienda di Redmond ha tenuto ad evidenziare agli utenti in attesa della risoluzione del problema, di essere a lavoro su quest’ultimo attraverso un post pubblicato sul sito ufficiale, del quale vi riportiamo, qui di seguito, un estratto tradotto in italiano:

…”WhatsApp ha scelto di non pubblicare la sua applicazione sullo store di Windows Phone, dopo aver scoperto un problema un problema riguardante la gestione delle notifiche sui dispositivi con Windows Phone 8, Update 3. Stiamo lavorando a stretto contatto con WhatsApp per risolvere il problema il più presto possibile. Grazie per la vostra pazienza e scusateci per l’inconveniente “…

Come possiamo ben leggere dalle dichiarazioni di Microsoft non è stata riportata nessuna tempistica specifica a riguardo del rilascio della nuova versione di WhatsApp per la piattaforma mobile del produttore di Redmond, ma speriamo di vedere il ritorno dell’applicazione quanto prima.

Ad ogni modo, a tutti gli utenti che possiedono un dispositivo con Windows Phone 8 ed hanno installato WhatsApp, nonostante il bug delle notifiche, se utilizzato l’applicazione vi suggeriamo di non disinstallarla dal vostro smartphone.

Insomma, per adesso, alla fine della fiera, l’unica buona notizia che possiamo darvi è che Microsoft e WhatsApp  stanno lavorando a stretto contatto per risolvere il problema e siamo certi che è interesse di entrambe le società trovare una soluzione repentina, per non perdere credibilità da parte degli utenti.

Via