Home > News > Vodafone e Wind nei guai per pubblicità ingannevole

Vodafone e Wind nei guai per pubblicità ingannevole

Tra i terminali più interessanti tra quelli portati dai vari produttori di telefonia mobile all'IFA 2011 un ruolo di primo piano spetta di diritto al Samsug GALAXY Note. Un video hand-on ci permette di conoscere meglio questo "super device".

Samsung GALAXY Note

Super perchè tali sono alcune delle sue caratteristiche, come il display da 5,3 pollici con tecnologia Super AMOLED e risoluzione HD o il processore dual core da 1,4 GHz o il suo spessore che, nonostante tante potenzialità sotto la scocca ed un pennino (S-pen) integrato nella cover posteriore, riesce a mantenersi entro i 9,65mm.

Non è ben chiaro quale sia la tipologia di utenti cui il Samsung GALAXY Note è prettamente indirizzato: di certo si tratta di un terminale "innovativo" che fa dell'ampio display il proprio principale punto di forza (per maggiori informazioni sulle sue caratteristiche vi rimandiamo al comunicato di presentazione).

Il seguente video hands-on. realizzato dallo staff di Carrypad, potrebbe essere di aiuto a chi è indeciso se valutare o meno l'acquisto del Samsung GALAXY Note. Buona visione:


Video hands-on Samsung GALAXY Note

Non sono al momento disponibili informazioni ufficiali su data di disponibilità e prezzo del Samsung GALAXY Note: non resta che attendere notizie dal produttore asiatico.

Fonte: Carrypad

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

 

Il Presidente Nazionale di Consumatori Associati, l’Avvocato Ernesto Fiorillo, presenta all’autorità Antitrust due esposti contro Vodafone e Wind per le loro pubblicità ingannevoli sulle offerte “illimitate” da poco lanciate. Secondo l’avvocato, gli spot ingannano il consumatore esprimendosi in modo poco chiaro.

“Non si possono ingannare i consumatori con pubblicità non veritiera. Noi lanceremo due class action a cui potranno aderire tutti coloro che si sono vincolati ad offerte “all inclusive” che, di fatto, tali non sono.”

Inoltre aggiunge su Vodafone:

Nel caso della Vodafone è stato ingaggiato un pinguino con la voce di Elio e le Storie Tese che ripete fino all’ossessione la espressione “illimitatamente” e alla fine dello spot si legge 11,90€ al mese per sempre. Peccato che non sia vero in quanto il costo reale è di 11,90€ più 1€ per ogni giorno in cui si effettuato chiamate(avendo 200 minuti gratis)

.Vodafone

Per quanto riguarda Wind invece, l’opzione offre sms, minuti di chiamate e internet illimitato. Anche in questo caso lo spot non specifica alcune cose:

“Il potenziale cliente percepisce una “navigazione Internet illimitata”, senza specificare a quale velocità si effettuerà la navigazione. In realtà, per capire che, dopo un brevissimo periodo, si ridurrà la velocità di navigazione, bisogna leggere e approfondire le piccole clausole riportate sul sito web. La limitazione di velocità che scatta solo dopo un giga di utilizzo, rende la navigazione di fatto inutilizzabile sia in termini di quantità che di tempo.”

imgres