Home > Smartphone > Sony: lavora ad un brevetto “Glass”

Sony: lavora ad un brevetto “Glass”

Samsung non ha ancora annunciato ufficialmente la data di rilascio della nuova release del sistema operativo Bada, ovvero la versione 2.0. Un nuovo video mostra la nuova versione del sistema operativo installata su un Samsung Wave II S8530.

samsung wave ii s8530

Il video non offre una panoramica dettagliata dell'interfaccia utente e presenta alcuni problemi di messa  a fuoco, ma è comunque in grado di mostrare il numero di versione e il dispositivo su cui è stata installata:


Samsung Bada 2.0.1 su Samsung Wave S8530

Ricordiamo che tra le novità introdotte da Bada 2.0 figura

Il supporto al multitasking
Le notifiche push per i messaggi
Il supporto ai chip NFC e al protocollo WIFi direct, Flash Lite 4.0 e HTML5
Una lock screen interattiva "flash-based"
Le  funzioni vocali text-to-speech e speech-to-text

Restiamo come sempre in attesa di conferme ufficiali sulla data di rilascio della nuova release del sistema operativo.

Fonte: YouTube via  Samsung Firmware

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

L’arrivo dei Google Glass aprirà un nuovo mondo della tecnologia con la realtà aumentata sempre a portata di mano (o di occhio), con l’utilizzo di applicazioni e funzioni che per ora possiamo solo immaginare.

La commercializzazione degli occhiali made in Big G permetterà anche di vedere la nascita di una serie di competitor, pronti a proporre soluzioni analoghe e perché no, anche migliori e in grado di soddisfare le domande di mercato. Un domani potremmo vedere la commercializzazione di “Glass” da parte di numerose aziende produttrici.

Questo sembra avvenire in casa Sony. Infatti sembra che la casa nipponica stia lavorando ad un progetto per degli occhiali attivi.

Il prodotto proposto sembra essere uguale a quello di Google,tranne per una caratteristica: doppia lente; sia a destra che a sinistra.

Dai disegni apparsi sul web, sembra infatti che siano due gli schemi ideati da Sony in grado di interagire con la realtà che ci circonda. Si tratta quindi di una visione bioculare attraverso questi “occhiali”, che potrebbe portare novità veramente interessanti. Sono abbastanza chiare anche le stanghette gli auricolari, come vediamo nelle immagini.

google glass sony

Ovviamente non ci sono ancora caratteristiche dettagliate, ne un ufficialità da parte di Sony per questo progetto. L’unica cosa che sappiamo è che la tecnologia indossabile sarà il mercato del futuro, attraverso occhiali, orologi insieme ai “soliti” tablet e smartphone.

Il vero problema sarà quello di trovare il posto per una batteria discorta, ameno che in futuro non vedremo la nascita di batterie veramente piccole ( basti vedere le prime memory card di qualche anno fa, con le micro SD di adesso).