Home > News > Samsung: nuovo brevetto su smartphone flessibili con sensore di impronte integrato

Samsung: nuovo brevetto su smartphone flessibili con sensore di impronte integrato

Samsung

Con l’avvicinarsi del CES 2018 di Las Vegas non possiamo che pensare a tutte le innovazioni tecnologiche che verranno presentate. Negli anni Samsung ci ha stupito mostrando più e più volte dei prototipi di smartphone flessibili e arrotolatili all’interno di una scocca fissa. Che avvenga la stessa cosa anche quest’anno?

In attesa di scoprirlo, abbiamo scoperto che il colosso coreano ha recentemente ottenuto il brevetto su un nuovo progetto legato agli smartphone flessibili.

Come potete notare da queste immagini, il brevetto si riferisce a uno smartphone col display arrotolatile all’interno di una scocca fissa.

In realtà i progetti sono due, i quali si differenziano solamente per la forma della scocca fissa. In uno si ha una scocca rotonda (assecondando anche l’arrotolamento del display) mentre nell’altra quadrata. A ogi modo, in entrambi i casi, vi è la presenza di un sensore di impronte digitali che funziona anche come meccanismo di sblocco.

A permettere lo srotolamento del display e la successiva rientrata all’interno della scocca ci sono dei piccoli magneti. Essi aiutando anche il display a rimanere in posizione.

Trattandosi per il momento solo di un brevetto e quindi, in sostanza, di un concept, è bene prendere il brevetto per quello che: un progetto che potrebbe vedere la luce in futuro. É altamente improbabile che Samsung abbia già incominciato a svilupparlo senza che aveva la certezza di non infrangere il diritto d’autore di qualcun’altro.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che Samsung Display incasserà 20 miliardi di dollari dalle vendite degli iPhone X del 2018, grazie a un accordo che gli ha garantito la maggior parte delle forniture.

VIA