Home > News > Ecco i primi passi da fare con Samsung Gear Fit 2

Ecco i primi passi da fare con Samsung Gear Fit 2

Samsung Gear Fit 2

Attraverso un nuovo video tutorial, Samsung ci ha mostrato quali sono le fasi preliminari da fare per prendere confidenza con il nuovo Samsung Gear Fit 2 e per accoppiarlo al nostro smartphone.

In realtà, il filmato in questione va oltre alla semplice configurazione iniziale, visto che dopo i primi 30 secondi si trasforma in un vero e proprio video promozionale in cui vengono esposte tutte le funzionalità principali della fitness band. In particolare, troviamo l’avanzato sistema di monitoraggio delle attività fisiche (passi, flessioni e molte altre attività di palestra), il sistema di monitoraggio della posizione geografica mediante GPS ed il sistema di monitoraggio dei battiti cardiaci.

Samsung Gear Fit 2 (1)

Il Samsung Gear Fit 2 rappresenta al momento un delle migliori scelte per quanto riguarda il mondo delle fitness band. Essendo inoltre compatibile con quasi tutti gli smartphone Android (devono avere almeno 1,5 GB di memoria RAM), potrebbe veramente essere la scelta migliore.

L’unica cosa che la potrebbe fermare è il prezzo di vendita (229 euro di listino) ma, se consideriamo che oltre a funzionare da fitness band, il Samsung Gear Fit 2 fornisce numero funzionalità tipiche degli smartwatch ed ha un design veramente molto ricercato (il display curvo OLED è il tocco in più che rende, tra altro, anche l’ergonomia migliore), crediamo che sia veramente la fitness band.

FONTE