Home > News > L’iPhone rinuncia ad Opera Mini

L’iPhone rinuncia ad Opera Mini

A quanto pare gli utenti iPhone non avranno la possibilità, almeno per ora, di provare altre alternative a Safari, il browser preinstallato nel dispositivo. In un articolo del NY Times Jon Stephenson von Tetzchner, co-fondatore e direttore esecutivo di Opera Software, ha rivelato che l'azienda ha sviluppato una versione di Opera Mini per l'iPhone, ma il veto di Apple ha precluso l'inserimento nell'App Store.

Il punto di vista di Apple è comprensibile, considerato che Opera Mini entrerebbe in diretta competizione con Safari.

Che Safari sia uno dei migliori browser per dispositivi mobili in circolazione nessuno lo mette in dubbio, resta il fatto che la politica "protezionistica" di Apple potrebbe far storcere il naso a qualche utente, anche considerata la  rinuncia anche a Firefox for Mobile (ved qui).

Fonte: iPhone Buzz via NY Times

 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

A quanto pare gli utenti iPhone non avranno la possibilità, almeno per ora, di provare altre alternative a Safari, il browser preinstallato nel dispositivo. In un articolo del NY Times Jon Stephenson von Tetzchner, co-fondatore e direttore esecutivo di Opera Software, ha rivelato che l’azienda ha sviluppato una versione di Opera Mini per l’iPhone, ma il veto di Apple ha precluso l’inserimento nell’App Store.

Il punto di vista di Apple è comprensibile, considerato che Opera Mini entrerebbe in diretta competizione con Safari.

Che Safari sia uno dei migliori browser per dispositivi mobili in circolazione nessuno lo mette in dubbio, resta il fatto che la politica “protezionistica” di Apple potrebbe far storcere il naso a qualche utente, anche considerata la  rinuncia anche a Firefox for Mobile (ved qui).

Fonte: iPhone Buzz via NY Times

 

Sistema Operativo: 
Contenuto: