Home > News > iWatch e il sensore di glucosio: si o no?

iWatch e il sensore di glucosio: si o no?

Continuano a susseguirsi senza sosta le indiscrezioni a riguardo dell’iWatch, le ultime ci arrivano dal sito cinese Laoyaoba, il quale sostiene che la prima generazione dell’orologio intelligente dell’azienda con la mela morsicata è in attesa della certificazione della statunitense FAD (acronimo di Food and Drug Administration), prima che venga dato il via alla produzione di massa per un lancio ipotizzato per l’autunno prossimo.

iwatch_glucosio_home_insert_1

Apple iWatch, dubbio amletico: sensore di glucosio si, sensore di glucosio no?

Facendo riferimento a fonti interne all’azienda di Cupertino, il sito dichiara che Apple avrebbe già scelto il design e le caratteristiche tecniche dello smartwatch, ma starebbe cercando di ottenere una certificazione per il wearable device come apparecchiatura medica.

I colleghi di Laoyaoba infatti sostengono che l’iWatch sarà dotato di una serie di sensori avanzati per la salute, compresi quelli che misurano la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna e, dulcis in fundo, il glucosio presente nel sangue.

Sempre secondo quanto riferito dalla fonte, Apple potrebbe implementare nell’iWatch un presunto sensore, realizzato dall’azienda stessa, che sarebbe in grado di effettuare l’analisi dei livelli di sudorazione dell’utente utilizzatore dello smartwatch.

Queste ultime informazioni sull’iWatch, però, risulterebbero in contrasto con una serie di circostanze che impedirebbero l’introduzione di tecnologie così avanzate sul dispositivo, ipotizzandone, invece, funzionalità più semplici per il monitoraggio della salute.

Infatti se da un lato sembrerebbero confermate le assunzioni effettuate da Apple di personale competente in settori quali la misurazione del glucosio nel sangue, dall’altro una tecnologia simile sarebbe difficile possa essere introdotta nell’iWatch di prima generazione in quanto richiederebbe un lungo processo di approvazione da parte della FDA, nonché un’integrazione hardware particolarmente complicata.

Via