Home > Apple > iOS 14 presentato ufficialmente: ora somiglia molto ad Android

iOS 14 presentato ufficialmente: ora somiglia molto ad Android

Apple ha presentato ieri la nuova versione di iOS, la quale introduce alcune novità molto interessanti. Bisogna fare una premessa: gli utenti Android probabilmente sorrideranno dato che le novità integrate in iOS 14 (ecco i modelli che verranno aggiornati) rendono il sistema operativo di Apple molto simile al robottino verde.

Perché diciamo questo? Perché fondamentalmente cose come app drawer, widget personalizzabili, picture in picture e homescreen personalizzabile con le proprie cartelle saranno sicuramente considerate novità importanti in campo iOS ma sono tutte cose disponibili da anni nel mondo Android.

Tuttavia, la scelta di iOS non è disprezzabile perché probabilmente mai come quest’anno un utente Android potrebbe non accusare il colpo passando ad iOS. 

Infatti, oltre alle novità appena citate iOS 14 introduce anche la gestione dei permessi delle applicazioni, la possibilità di scegliere l’app predefinita per aprire determinati contenuti. Troviamo poi un’app dedicata alla traduzione istantanea e la nuova funzione App Clips, che fondamentalmente richiama la funzione Instant Apps di Google, ossia quella feature che permette di provare un’app senza il bisogno di installarla.

Come potete notare Apple ha introdotto alcune novità davvero importanti per la sua filosofia approcciata finora, dando la possibilità ai propri utenti di avere un maggior controllo del proprio smartphone introducendo piccole ma significative novità per tutti quegli utenti che magari hanno invidiato ad Android la possibilità di personalizzazione. 

In questo breve riassunto abbiamo descritto le principali novità presentate da Apple in campo smartphone. Ma ci sono tante altre novità in ambito Mac e altri prodotti Apple. Potete eventualmente recuperare la conferenza di ieri sul canale Youtube di Apple:

Via