Home > Guide > Intervista a Raffaele Cinquegrana: Product Manager di LG

Intervista a Raffaele Cinquegrana: Product Manager di LG

Altro: Nokia N92 Smartphone Symbian OS 9.1 - S60 3a edizone UMTS - EDGE - QVGA - Wi-Fi - TV - Radio FM Categoria: Smartphone Sistema Operativo: Symbian OS 9.1 S60 terza edizione Funzionalità telefoniche: GSM 900/180...

logo LGLG è entrata nel mercato degli smartphone in grande stile presentando modelli basati su Android e su Windows Phone 7. Per conoscere meglio questo nuovo e importante player abbiamo incontrato Raffaele Cinquegrana, Product Manager di LG, che ci ha gentilmente concesso questa intervista in esclusiva.

Raffaele Cinquegrana 

Buongiorno Raffaele, iniziamo con una domanda generica per presentarti ai nostri lettori: cosa fa esattamente un Product Manager?

Il Product Manager nella divisione telefonia di LG (nello specifico il Product Portfolio Manager) è lo specialista di prodotto che funziona da interfaccia fra le varie parti dell’azienda, ovvero il marketing (per definire le proposizioni di vendita), le vendite (per il portafoglio prodotti) la parte di validazione dei terminali (per verificare che i prodotti arrivino secondo nostre specifiche) e via discorrendo. In particolare, uno dei compiti più importanti consiste nel comunicare quotidianamente aggiornamenti, problemi e richieste all’headquarter in Corea, considerato che la gran parte della ricerca e sviluppo di LG è sita in estremo oriente.

 

Quali sono i vantaggi e le problematiche, dal punto di vista di un grande produttore, dell’integrazione di un sistema operativo avanzato in un telefono?

L’integrazione di un sistema operativo “aperto” (come Android e Windows Phone) non comporta differenti problematiche nello sviluppo rispetto a un sistema operativo proprietario. Di certo in principio c’è un lavoro non indifferente di implementazione, ma la difficoltà più grande rimane quella di garantire la vendibilità del prodotto finale, creando una proposizione che sia competitiva sia dal punto di vista tecnologico, sia da quello economico. Avere un sistema operativo aperto infatti significa aderire a delle specifiche minime che invece con un sistema proprietario risultano più malleabili.
(1) Vedi nota a fondo pagina.

 

L’attuale catalogo LG prevede feature phone e smartphone. I rapporti numerici tra le due tipologie di prodotto vedono oggi prevalare i feature phone. Questo rapporto è destinato a restare immutato anche per i mesi che verranno?

Il fatto di aver presentato una gamma importante di Smartphone che delineano il nostro ingresso in questo mercato è rappresentativo di quanto l’azienda punti su questi nuovi prodotti. Il rapporto fra feature phones e smartphone sarà quindi destinato a ri-bilanciarsi già dai prossimi mesi.

 

Abbiamo inziato a consocere la line-up LG  con il trittico di smartphone della serie Optimus: One, Chic e GT recentemente presentati. A quale target si riferiscono i nuovi smartphone Android?

Mi fa piacere che si parli di target, in quanto è proprio questa la nostra filosofia: dare a ciascuno il proprio smatphone. Optimus GT nasce quindi per chi ha poca confidenza con le applicazioni e con Android in generale. Le 17 applicazioni suddivise in 7 schermate tematiche sono state ideate proprio per rendere l’ingresso in questo nuovo mondo molto più semplice e intuitivo. Optimus One invece è stato pensato per gli intenditori di Android, per questo abbiamo incluso l’ultima versione, la 2.2, con ben 512MB di RAM, display multitouch da 3,2’’ e la suite Google al completo. Optimus Chic invece vuole sdoganare il concetto di smartphone come oggetto per tecnofili, includendo specifiche di alto livello –Android 2.2, fotocamera da 5Mpixel, HSUPA 2.0 e l’innovativa funzione On-Screen  Phone – in un design ricercato ed essenziale che da sempre caratterizza LG. A ciascuno il suo, quindi.

 

Un problema importante del mondo Android, e molto sentito dagli utenti, è quello della frammentazione delle varie versioni del sistema operativo. Determinante è il supporto del produttore per garantire longevità al prodotto. Qual’è la posizione di LG in merito?

Compatibilmente con le possibilità offerte dall’hardware, l’impegno di LG è quello di fornire aggiornamenti costanti alle nuove piattaforme rilasciate. Questo non significa, però, aggiornamenti a tappeto su tutti i modelli: se la nuova versione di Android non “gira” a livelli soddisfacenti su un prodotto, preferiamo evitare l’aggiornamento. Dal nostro punto di vista il prodotto deve mantenere sempre un’esperienza d’uso di alto livello. Avere più funzionalità a discapito dell’usabilità non è per noi un valore per i nostri clienti.

 

Nel mese di Luglio è stato annunciato il primo Tablet LG basato su Android in uscita entro la fine dell’anno. Ci può dare qualche anticipazione? Cosa pensa di questo nuovo tipo di dispositivi?

L’argomento Tablet è uno dei più discussi ultimamente e credo che sia un mercato molto interessante perchè estende il concetto di vita in mobilità. LG sta attualmente lavorando a braccetto con Google per creare un sistema operativo ottimizzato per i tablet e integrarlo in quello che sarà un dispositivo di altissimo livello.

 

Microsoft ha presentato il nuovo Windows Phone 7 e LG è in prima linea nel produrre smartphone con questo nuovo sistema operativo. Quali sono le aspettative di LG per l’Optimus 7 e per Windows Phone 7 in generale?

Siamo fieri di essere i primi a lanciare Windows Phone 7 con LG Optimus 7 in quanto offre un’esperienza d’uso davvero innovativa, sia sul piano dell’interfaccia, sia su quello dell’integrazione dell’eco-sistema Microsoft e delle applicazioni. Ci aspettiamo un riscontro più che positivo da parte degli utenti, che troveranno in LG Optimus 7 un prodotto ideale sia per l’intrattenimento, sia per la propria vita lavorativa.

 

L’Optimus 7 ha le stesse caratteristiche degli smartphone concorrenti ma viene offerto ad un prezzo di vendita nettamente inferiore. Come è possibile?

LG è il partner principale di Microsoft per il lancio in tutto il mondo. L’economia di scala ci ha permesso di raggiungere un prezzo che porta effettivamente l’innovazione di Windows Phone 7 a un pubblico molto più vasto.

 

Lancerete altri smartphone Windows Phone 7 entro la fine dell’anno?

Al momento ci focalizziamo su LG Optimus 7 per trasformarlo in un prodotto di successo. Non a caso sarà presente nei listini dei maggiori operatori italiani.

 

Gli smartphone 10 anni fa non esistevano, quali innovazioni tecnologiche ci dobbiamo aspettare nei prossimi anni? Esisteranno ancora gli smartphone nel 2020?

Gli smartphone rappresentano l’incarnazione della visione “mobile internet” immaginata diversi anni or sono. Le evoluzioni tecnlogiche dei prossimi anni a mio avviso si concentreranno sulla rapidità del trasferimento dati (LTE avrà un ruolo importante in questo senso) e sul miglioramento dell’integrazione dei servizi sul web con quelli mobile. L’augurio per il futuro è che non ci sia più differenza fra il PC di casa e il dispositivo portatile. Se questo si chiamerà ancora Smartphone o avrà un altro nome sarà tutto da vedere, ma il concetto rimarrà pressochè inalterato.

Raffaele Cinquegrana

Termina qui questa breve intervista con Raffaele Cinquegrana, Product Portfolio Manager di LG.
Ringraziamo Raffaele per la cortesia e la disponibilità dimostrata verso AgeMobile ma, sopratutto, verso i nostri lettori.

 

(1) NdR. Sistema operativo “aperto” non significa open source ma aperto ad altri produttori di smartphone, come lo sono appunto i sistemi Android e Windows Phone 7.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Sezioni: 
Produttori: