Home > Apple > Apple e Beats, l’accordo spiegato da Isaacson

Apple e Beats, l’accordo spiegato da Isaacson

Eravamo pronti a pensare che l’accordo tra Apple e Beats fosse stato raggiunto per via dell’interesse di Cupertino di muoversi nel comparto streaming musicale, ma delle rivelazioni giunte poche ore fa sembrano delineare uno scenario alquanto capovolto.

Walter Isaacson (per chi non lo conoscesse, l’autore che sta dietro la biografia ufficiale di Steve Jobs) ha spiegato come “l’accordo avvenuto tra Apple e Beats non riguarda la musica in streaming o le cuffie, ma piuttosto il comparto video.”

apple-beats-isaacson

In un’intervista rilasciata a Billboard, il celebre Isaacson ha svelato che dietro l’acquisizione di Beats ci sarebbe quindi un grande progetto in vista per Apple TV. Una prossima tappa aziendale che Cupertino potrebbe percorrere annoverando Iovine nel suo team dirigenziale.

D’altronde lo stesso Iovine ha già collaborato con Apple in passato: correva l’anno 2004 quando il suo nome fu associato al progetto iTunes Store, con il particolare incarico di tessere i rapporti tra questa piattaforma software e le principali case discografiche di allora.

Insomma la partnership che a breve intercorrerà tra Apple e Beats, nonché l’assunzione di Iovine alla dirigenza della Mela, saranno solo gli ingredienti di base per rivluzionare il settore televisivo“. Ulteriori aggiornamenti su questo fronte potrebbero venir fuori nel corso dei prossimi giorni!

via