Home > Android > Oneplus 6 e 6T ricevono la OxygenOS Open Beta 2 basata su Android 11

Oneplus 6 e 6T ricevono la OxygenOS Open Beta 2 basata su Android 11

OnePlus 6T

Qualche mese fa OnePlus ha annunciato ufficialmente lo stop ai lavori sul canale Open Beta per OnePlus 6 e 6T. Una scelta sicuramente non tecnica ma commerciale: anche se è apprezzabile lo sforzo fatto da OnePlus in questi mesi per supportare adeguatamente due smartphone che pur non essendo “vecchi” hanno ormai già diversi eredi, dato che cominciano ad essere “obsoleti” perfino gli smartphone OnePlus 7 e 7 Pro, oltre ai i modelli OnePlus 7T e 7T Pro e i modelli OnePlus 8 e 8 Pro.

Ad ogni modo l’azienda ha deciso di rilasciare una nuova Open Beta basata su Android 11. Ecco il changelog:

  • System
    • Optimized the overheating control management of third-party apps
    • Improved system stability and fixed known issues
  • Camera
    • Fixed the issue of captured images can’t be saved
  • Network
    • Enhanced the connectivity of 5G Wi-Fi

Rispetto alla precedente Open Beta 1 le novità sono poche, ma ugualmente importanti perché vanno a risolvere dei bug che potevano quasi rendere inutilizzabile lo smartphone nell’uso quotidiano come l’eccessivo surriscaldamento generato dalle app di terze parti, le prestazioni inadeguate del Wifi a 5.0 Ghz e l’impossibilità di salvare le foto appena scattate.

Ad ogni modo non è tutto oro quel che luccica. L’update è stato rilasciato verso la fine della settimana scorsa e durante il week-end sul forum di supporto ufficiale sono stati raccolti diversi feedback che mostrano ancora diversi bug. Insomma, potrebbero essere necessarie altre versioni Open Beta prima che il software possa essere funzionale al 100% per cui se non siete utenti smanettoni armatevi di pazienza e rimanete nel ramo stabile degli aggiornamenti. Tutti gli altri possono trovare info e download sul forum ufficiale dedicato.