Home > News > Yahoo risponde a Google con il “Yahoo-Phone”

Yahoo risponde a Google con il “Yahoo-Phone”

Dopo il recente annuncio della partnership tra Google e Motorola, sembra che la discesa in campo nel settore della telefonia mobile dei colossi che si spartiscono il mercato del web sia una prassi sempre più diffusa. Yahoo ha scelto di seguire l'esempio di Google commercializzando il suo primo smartphone brandizzato.

yahoo phone

Ironia della sorte, per rispondere a Google, Yahoo sceglie proprio il sistema operativo del suo principale rivale, ovvero Android. Il Yahoo Phone altro non è infatti che lo Sharp Aquos 009SH, basato sul sistema operativo Android 2.3 e dotato di:

  • Display da 4" LCD con risoluzione qHD
  • Fotocamera da 8 megapixel
  • Bluetooth 3.0 e WiFi
  • Ricevitore TV digitale

Yahoo ovviamente ha modificato adeguatamente il software includendo applicazioni e servizi personalizzati.

Il lancio del Yahoo-phone al momento è riservato al mercato giapponese. Il dato non deve stupire. Yahoo, infatti, in tale mercato ha un peso superiore a quello di  Google che, al contrario, va per la maggiore soprattutto in Europa. Per il lancio dello smartphone Yahoo si è affidata all'operatore telefonico nipponico SoftBank che inizierà a distribuirlo a partire dal mese prossimo.

Al di là dello smartphone in sè, è interessante notare come il settore della telefonia mobile sia visto con sempre maggiore interesse dai principali player del mercato del web. Google aveva già intuito le possibilità di esportare i suoi servizi tramite dispositivi mobili realizzando il sistema operativo Android e sembra che il suo esempio non sia isolato. Nella cosiddetta epoca "post-PC" il tradizionale terreno di scontro dei principali "gestori della rete" sembra  progressivamente spostarsi dai sistemi fissi a quelli mobili (smartphone e tablet).

Fonte: TechCrunch

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Dopo il recente annuncio della partnership tra Google e Motorola, sembra che la discesa in campo nel settore della telefonia mobile dei colossi che si spartiscono il mercato del web sia una prassi sempre più diffusa. Yahoo ha scelto di seguire l’esempio di Google commercializzando il suo primo smartphone brandizzato.

yahoo phone

Ironia della sorte, per rispondere a Google, Yahoo sceglie proprio il sistema operativo del suo principale rivale, ovvero Android. Il Yahoo Phone altro non è infatti che lo Sharp Aquos 009SH, basato sul sistema operativo Android 2.3 e dotato di:

  • Display da 4″ LCD con risoluzione qHD
  • Fotocamera da 8 megapixel
  • Bluetooth 3.0 e WiFi
  • Ricevitore TV digitale

Yahoo ovviamente ha modificato adeguatamente il software includendo applicazioni e servizi personalizzati.

Il lancio del Yahoo-phone al momento è riservato al mercato giapponese. Il dato non deve stupire. Yahoo, infatti, in tale mercato ha un peso superiore a quello di  Google che, al contrario, va per la maggiore soprattutto in Europa. Per il lancio dello smartphone Yahoo si è affidata all’operatore telefonico nipponico SoftBank che inizierà a distribuirlo a partire dal mese prossimo.

Al di là dello smartphone in sè, è interessante notare come il settore della telefonia mobile sia visto con sempre maggiore interesse dai principali player del mercato del web. Google aveva già intuito le possibilità di esportare i suoi servizi tramite dispositivi mobili realizzando il sistema operativo Android e sembra che il suo esempio non sia isolato. Nella cosiddetta epoca “post-PC” il tradizionale terreno di scontro dei principali “gestori della rete” sembra  progressivamente spostarsi dai sistemi fissi a quelli mobili (smartphone e tablet).

Fonte: TechCrunch

Sistema Operativo: 
Contenuto: