Home > Guide > Xperia Z1f vs iPhone 5S: confronto delle specifiche

Xperia Z1f vs iPhone 5S: confronto delle specifiche

Xperia Z1F vs iPhone 5S

Zperia Z1f vs iPhone 5SDopo l’acquisizione della divisione Ericsson e del cambiamento in Sony Mobile, l’azienda nipponica è entrata con gran forza nella classifica dei migliori produttori Android, anche grazie al grande supporto offerto ai propri dispositivi. Se prima Samsung “regnava” senza nessuna preoccupazione, ora le cose stanno cambiando velocemente.

Presentato nel corso dell’anno, lo Z1 ha fatto parlare molto di se anche viste le sue caratteristiche tecniche e “l’originale” impermeabilità tanto pubblicizzata da Sony; nelle scorse settimane, invece, è stata presentata la versione Mini dello Z1, lo Z1f, che di mini ha solamente le dimensioni, visto che la scheda tecnica è di tutto rispetto!

Oggi, in questo articolo, andremo a confrontare le caratteristiche tecniche dell’Xperia Z1f vs iPhone 5S. Chi dei due è il migliore? scopriamolo insieme!

Sistema operativo

Android 4.2.2 per il primo ed iOS 7 per il secondo. Una battaglia divenuta ormai “infinita” e della quale è impossibile decretare un vincitore. Ognuno dei due sistemi operativi ha i propri punti forti e deboli, ma bisogna affermare che sia Google che Apple, con le rispettive ultime versioni dei propri sistemi operativi, si stanno avvicinando sempre più alla “perfezione”, integrando sempre più funzioni.

In Android la frammentazione è in continua diminuizione, mentre, per quanto riguarda iOS, Apple sta iniziando a portare delle “piccole rivoluzioni” anche vista la nuova interfaccia grafica introdotta con iOS 7. Qui a decretare il vincitore non possono essere nè numeri nè caratteristiche; si tratta di un qualcosa di più che sogettivo.

Processore

Zperia Z1f vs iPhone 5SPer quanto riguarda il lato hardware, partendo dal processore, vediamo uno Snapdragon 800 quad-core per il primo, mentre su iPhone troviamo il processore A7 da 1.3 Ghz con architettura a 64-bit. Questo ultimo particolare dovrebbe, almeno secondo i numeri dei benchmark, far recuperare al dispositivo di Cupertino il terreno perso a causa dell’assenza dei due core rispetto al concorrente.

Lo Snapdragon 800, invece, è uno dei processori più prestanti disponibili in campo mobile, prodotto da Qualcomm. Un clock quasi inimmaginabile qualche anno fa, quando si parlava ancora di processori single-core, ed il dual-core era ancora un lontano miraggio.

L’architettura a 64-bit dell’A7 porta non pochi miglioramenti che, come annunciato già da diversi produttori, vedremo nei prossimi anni anche sui dispositivi Android.

Display

Xperia Z1F vs iPhone 5SApple per il suo iPhone 5S ha scelto il “solito” display da 4″ ad alta risoluzione e densità di pixel per le dimensioni, mentre Sony ha optato per una diagonale da ben 4.3″ con risoluzione HD. La densità di Pixel vede trionfare lo schermo di Sony.

Fotocamera

Per quanto riguarda il comparto multimediale, Sony non ha fatto le cose in “Mini”, vista la presenza di una fotocamera da ben 20.7 Mpx per Z1f capace di registrare video in Full HD a 1080p; per quanto riguarda la fotocamera anteriore, invece, si parla di 2 mpx ma capace di registrare video in HD a 720p.

Per quanto riguarda l’iPhone 5S, invece, abbiamo una fotocamera principale da 8 Mpx, anche essa capace di registrare in Full HD a 1080p, affiancata dalla fotocamera frontale che, come la principale, registra anche video a 1080p!

Per quanto riguarda gli altri dati della fotocamera, iPhone 5S ha una apertura focale pari f/2.2 contro f/2.0 dello Z1f e le dimensioni del sensore sono rispettivamente di un 1/3” contro 1/2.3″.

Batteria

Quello dell’autonomia è stato sempre uno dei problemi più grossi dei dispositivi Apple; aumentano la velocità di calcolo, le dimensioni e la risoluzione del Display, ma la capacità della batteria rimane invariata, ormai troppo bassa, ma è un obbligo se si vogliono avere dimensioni da record.

Sony, invece, ha scelto una batteria da ben 2.300 mAh, più capiente rispetto ai soli 1.560 di iPhone 5S, che dovrebbe assicurare un’ottima autonomia allo Smartphone; come si dice in gergo, si potrà arrivare a casa senza nessun problema.

In tutti e due i casi, le batterie non sono removibili.

Dimensioni e design

Apple ha scelto il design in uso dal lontano 2010 con la presentazione dell’iPhone 4, anche se in forma un po più allungata introdotta con l’iPhone 5. Le dimensioni sono molto contenute, sopratutto per quanto riguarda la profondità ma, come abbiamo già detto, influiscono in modo negativo sulla batteria.

Anche Sony ha scelto un design ormai collaudato introdotto successivamente all’acquisizione della divisione Ericsson. Le dimensioni sono generose, ma non esagerate, anche vista la presenza dell’ampio display da 4.3″.

Conclusioni

Si tratta di due ottimi dispositivi, due grandi device top di gamma che, insieme a tanti altri, chiuderanno in bellezza questo 2013 fatto di successi per tutti e due i sistemi operativi mobili, Android ed iOS. Dei due, voi, quale preferite? Aspettiamo le vostre risposte nei comenti!

Via