Home > Android > Xiaomi punta a diventare il maggior produttore di smartphone

Xiaomi punta a diventare il maggior produttore di smartphone

Xiaomi Mi4

A poche settimane dal sorpasso di Xiaomi nei confronti di Huawei ed LG quanto a vendite globali di smartphone, il produttore cinese dichiara un nuovo ambizioso obbiettivo da portare a termine in dieci anni: sorpassare Apple e Samsung per poter diventare il più grande produttore di smartphone al mondo. Un traguardo di certo non impossibile se considerato che nel mondo della tecnologia in 10 anni può accadere di tutto, ma siamo certi che l’impresa sarà ardua. 

Xiaomi ha fatto notevoli progressi nel mercato smartphone, sfruttando la Cina e l’India come mercati trainanti, in cui ha avuto (e sta avendo) enorme successo con i suoi prodotti. Durante gli ultimi anni, il produttore (che vi ricordiamo essere nato solo 4 anni fa) ha inoltre assunto l’ex dirigente Google, Hugo Barra, raddoppiando poi le vendite a seguito di un’espansione internazionale che ha visto l’approdo dei prodotti Xiaomi in numerosi nuovi paesi. 

Xiaomi punta a diventare il maggior produttore di smartphone

Credo che nessuno pensava che Xiaomi sarebbe diventata in così pochi anni il terzo produttore di smartphone al mondo. L’India sta diventando il nostro principale mercato, e durante il primo trimestre di quest’anno abbiamo superato Apple in Cina. Oltre a questo, abbiamo tutte le carte in regola per poter diventare il primo produttore di smartphone al mondo nei prossimi cinque/dieci anni. 

Xiaomi Vendite

I principali produttori di smartphone a confronto con dati di vendita e di market share nel Q3 2013/Q3 2014

Xiaomi è stata rapidamente soprannominata come la “Apple Cinese“, per via delle numerose critiche ricevute al design dei propri prodotti: un po troppo similari agli iPhone e agli iPad di Apple. Nonostante questo, comunque, gli utenti scelgono questi smartphone per l’ottimo rapporto qualità/prezzo ai quali sono venduti: vedremo come si evolverà il mercato nei prossimi anni.

Via