Home > News > Xiaomi Mi-Two in arrivo con 2GB di RAM e CPU quad-core Snapdragon S4 Pro

Xiaomi Mi-Two in arrivo con 2GB di RAM e CPU quad-core Snapdragon S4 Pro

Lo Xiami MIUI Phone Mi-Two è forse lo smartphone Android più potente presentato fino a questo momento. Con caratteristiche tecniche da urlo

Xiaomi Mi-Two

Si chiama Xiaomi MIUI Phone Mi-Two ed è il primo smartphone ad arrivare sul mercato con il nuovo processore Qualcomm Snapdragon APQ8064 S4 Pro quad-core da 1,5GHz.

Si tratta, in sostanza, di una sorta di fratello maggiore del modello lanciato dal produttore asiatico lo scorso anno e che sembra avere le carte in regola per competere con i vari top di gamma già presenti sul mercato.

Punto di forza dello Xiaomi Mi-Two è rappresentato dal nuovo chipset, dotato della CPU quad-core Krait e della GPU Adreno 320, che dovrebbe pertanto garantire prestazioni superiori rispetto alla precedente versione dual core, già capace di tenere testa ai più quotati processori quad-core Tegra 3 o Exynos.

Tra le altre feature dello Xiaomi Mi-Two troviamo 2GB di RAM, un display da 4,3 pollici con risoluzione HD (e densità 342 ppi), una fotocamera da 8 megapixel, capace di registrare video in qualità Full HD @30Fps e HD @90Fps, 16GB di memoria integrata e supporto MicroSD.

Ed ancora, HSPA+, MHL, una batteria da 2.000 mAh con la possibilità di scegliere un'unità da 3.000 mAh.

Basato su Android 4.1 Jelly Bean, lo Xiaomi Mi-Two può contare sull'interfaccia personalizzata MIUI, apprezzata da numerosi utenti dell'OS mobile di Google amanti del modding.

Esordio sul mercato in ottobre in Cina al prezzo di circa 225 euro. Difficile, al momento, il suo arrivo sui mercati europei. A seguire il video promo.

Video: 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 

Lo Xiami MIUI Phone Mi-Two è forse lo smartphone Android più potente presentato fino a questo momento. Con caratteristiche tecniche da urlo

Xiaomi Mi-Two

Si chiama Xiaomi MIUI Phone Mi-Two ed è il primo smartphone ad arrivare sul mercato con il nuovo processore Qualcomm Snapdragon APQ8064 S4 Pro quad-core da 1,5GHz.

Si tratta, in sostanza, di una sorta di fratello maggiore del modello lanciato dal produttore asiatico lo scorso anno e che sembra avere le carte in regola per competere con i vari top di gamma già presenti sul mercato.

Punto di forza dello Xiaomi Mi-Two è rappresentato dal nuovo chipset, dotato della CPU quad-core Krait e della GPU Adreno 320, che dovrebbe pertanto garantire prestazioni superiori rispetto alla precedente versione dual core, già capace di tenere testa ai più quotati processori quad-core Tegra 3 o Exynos.

Tra le altre feature dello Xiaomi Mi-Two troviamo 2GB di RAM, un display da 4,3 pollici con risoluzione HD (e densità 342 ppi), una fotocamera da 8 megapixel, capace di registrare video in qualità Full HD @30Fps e HD @90Fps, 16GB di memoria integrata e supporto MicroSD.

Ed ancora, HSPA+, MHL, una batteria da 2.000 mAh con la possibilità di scegliere un'unità da 3.000 mAh.

Basato su Android 4.1 Jelly Bean, lo Xiaomi Mi-Two può contare sull'interfaccia personalizzata MIUI, apprezzata da numerosi utenti dell'OS mobile di Google amanti del modding.

Esordio sul mercato in ottobre in Cina al prezzo di circa 225 euro. Difficile, al momento, il suo arrivo sui mercati europei. A seguire il video promo.

Video: 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: