Home > Android > Xiaomi Mi Mix 3 5G è disponibile anche con TIM a 799 euro

Xiaomi Mi Mix 3 5G è disponibile anche con TIM a 799 euro

Dopo mesi di rumors e varie anticipazioni qualche mese fa è stato presentato ufficialmente il flagship Xiaomi Mi Mix 3, uno smartphone molto interessante perché oltre a specifiche di altissimo livello ha introdotto un display del tutto nuovo con una slitta che nasconde la fotocamera anteriore.

Con l’arrivo di Mi 9 il ruolo di flagship è passato in secondo piano, ma il Mi Mix 3 si è poi ripreso tutte le attenzioni grazie alla versione 5G, la quale è arrivata lo scorso 23 maggio su  su mi.com a 699€, nella colorazione Sapphire Blue e nella versione da 6GB+64GB.

Ora MI Mix 3 5G entra a far parte anche del listino TIM dato che Xiaomi ha annunciato nelle scorse ore la disponibilità di Mi MIX 3 5G da 6GB + 128GB a 799,90€, nei punti vendita TIM e sul canale online dell’operatore telefonico nella versione Sapphire Blue e Onyx Black.

Ricordiamo la scheda tecnica completa di Xiaomi Mi Mix 3 5G:

  • Processore Qualcomm Snapdragon 855
  • GPU Adreno 630
  • Display AMOLED FullHD+ da 6,39 pollici
  • 6/8/10 GB di RAM LPDDR4X
  • 128/256 GB di memoria UFS 2.1
  • Fotocamera posteriore doppia Sony IMX363 da 12MP f/1.8 + 12MP f/2.4,  Dual Autofocus, zoom ottico OIS
  • Fotocamera frontale Sony IMX576 da 24 MP + 2MP
  • Connettività 4G/VoLTE, sensore fingerprint, 3D Face Unlock, Bluetooth 5.0, GPS, GLONASS USB Type-C, dual SIM, (versione 5G in Europa dal 2019)
  • Batteria da 3.2o0 mAh con ricarica rapida wireless
  • Android 8.1 Oreo MIUI 10 

Ricordiamo però che la versione “standard” di Mi MIX 3 è in vendita nelle colorazioni Sapphire Blue e Onyx Black, presso gli Authorized Mi Store e su mi.com, nella versione 6GB + 128GB di memoria, al prezzo di 549€ (IVA inclusa) e online si scende tranquillamente sotto i 450 euro. Invece, per la versione 5G bisognerà inizialmente rivolgersi agli store ufficiali e a quel punto è meglio farsi due conti: vale la pena spendere più di 200/250 euro in più per avere la versione 5G? A voi la scelta.

Via – Press Release