Home > Apple > WTF Apple!Il titolo in caduta libera…

WTF Apple!Il titolo in caduta libera…

HTC ha da poco iniziato a rilasciare un aggiornamento software dedicato all'HTC Titan e Radar che amplia le funzionalità della fotocamera, introducendo la modalità di scatto panorama e quella "burst".

htc titan radar fotocamera

Il colosso taiwanese continua a migliorare la recente doppietta di smartphone dotata del sistema operativo Windows Phone, ampliando la dotazione di feature della fotocamera. Il recente upgrade che porta alla release 1.5 la versione del software di gestione della fotocamera introduce i seguenti cambiamenti:

  • Modalità panorama, che consente di scattare foto panoramiche, frutto dell'unione di tre immagini
  • Modalità burst, grazie alla quale è possibile registrare una rapida sequenza di cinque foto archiviate temporaneamente nella memoria RAM e successivamente registrate in quella Flash

La notifica dell'aggiornamento potrebbe non essere inviata contestualmente in tutti i mercati. Come nota finale aggiungiamo che, nonostante nell'attuale panorama dei Windows Phone non manchino terminali molto blasonati per la qualità delle ottiche utilizzata dalla fotocamera, HTC si sta rivelando tra i produttori più attivi nel rilasciare aggiornamenti finalizzati a migliorare le funzionalità fotografiche dei suoi smartphone.

Fonte: WMPoweruser

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

NASDAQ,il titolo AAPL (titolo principale della Apple Inc.) perde l’1,793% decretando la prima caduta dell’azione della compagnia californiana.

Colpa della crisi,questa è la soluzione,eppure nel 2008 (anno dell’incredibile recessione) la capitalizzazione della società era aumentata di ben 7 volte.Nonostante tutto i progressi della compagnia non sembrano fermarsi,ad Agosto infatti l’Apple ha battuto il record del maggior valore di borsa precedentemente stabilito da Microsoft nel ’99.La caduta ha avuto inizio quando è stata annunciata la diminuzione del margine produttivo (di circa 5 punti percentuali),le azioni sono state così bersagliate dalle vendite,culminate il 5 dicembre con un netto -6%. La morte di S.Jobs ha infatti rallentato la spinta innovativa della compagnia,il genio infatti permetteva alla società di presentarsi con nuove offerte sul mercato molto più velocemente di quanto possa oggi essere fatto dalla compagnia.

Nonostante tutto gli analisti prevedono una forte ripresa della compagnia,pronosticando il prezzo di un’azione a 752 dollari.Obiettivo che sembra ben lontano ad oggi,vista la quotazione a circa 486 dollari.Insomma,il colosso americano dovrà re-inventarsi se vorrà assicurarsi di imporre la propria supremazia.