Home > News > Windows Phone criticato da Huawei

Windows Phone criticato da Huawei

Windows Phone criticato

Windows Phone criticato pesantemente da Joe Kelly, il responsabile delle comunicazioni internazionali di Huawei. La notizia, emersa nelle ultime ore, ha fatto il giro del web: “Nobody made any money in Windows Phone“. Nessuno ha fatto soldi con Windows Phone. La rottura tra il colosso di Redmond e Huawei era imminente, ma la pesante dichiarazione rilasciata al Seattle Times rappresenta essenzialmente la ciliegina sulla torta. 

La critica, per quanto pesante possa essere, per alcuni potrebbe risultare del tutto giustificata, considerando i risultati (scarsi) ottenuti da Huawei quando ha deciso di investire su Windows Phone (vi ricordate Huawei Ascend W1 e W2?). Tuttavia, la dichiarazione di Joe Kelly è stata molto chiara: l’aggettivo nessuno, infatti, può essere considerato senza dubbi una chiara affermazione relativa non solo alla propria azienda, ma a tutte le società che hanno utilizzato Windows Phone sui propri dispositivi l’ultimo anno. 

Il rischio di interpretazioni sbagliate c’è sempre, ma è veramente minimo in questo caso. Stando alla notizia, infatti, Kelly avrebbe voluto deliberatamente affermare che tutti i partner Microsoft hanno riscontrato gli stessi risultati negativi di Huawei. Ad ogni modo, possiamo azzardare che nei prossimi mesi non avremo notizie di smartphone Huawei dotati della piattaforma mobile Microsoft, non lo pensate anche voi?

 

Via