Home > News > Windows 10: Spartan supporterà i protocolli HLS e DASH per lo streaming adattivo

Windows 10: Spartan supporterà i protocolli HLS e DASH per lo streaming adattivo

Windows 10 Microsoft Lumia 640

Arrivano ulteriori novità sul fronte Windows 10 e nello specifico su Spartan, il browser che sarà integrato nel sistema. Secondo un post pubblicato su IEBlog, Spartan avrà il pieno supporto ai protocolli HLS e DASH. Nel caso non sapeste che cosa siano non preoccupatevi perchè, se da un punto di vista del codice sono dei protocolli estremamente complicati, dal punto di vista pratico non lo sono. 

Essi sono infatti i responsabili dell’adattamento della risoluzione di un video alla banda disponibile dalla nostra connessione. Per fare un esempio, immaginate di guardare un filmato su Youtube ma di non avere una connessione molto veloce. Potrete vederlo in Full HD aspettando parecchio tempo per il buffering oppure potrete scalare la risoluzione per avere una visione più fluida. Con i protocolli HLS e DASH tutto questo avverrà automaticamente. Se ci avete fatto caso, anche SkyGo utilizza i medesimi protocolli.

Qui di seguito vi lasciamo alle parole del team di sviluppo di Windows 10:

I contenuti multimediali si sono rapidamente spostati dalla riproduzione di un singolo file video ad un approccio adattivo progettato per supportare una vasta gamma di condizioni di rete. Lo streaming adattivo che sarà presente su Windows 10 consentirà agli sviluppatori Web di ospitare più versioni (risoluzioni) di un singolo video sul loro server e quindi all’autore un client intelligente che commuta dinamicamente queste versioni durante la riproduzione. Questo permetterà al client di reagire al mutare delle condizioni della rete e dei dispositivi al fine di fornire la migliore esperienza possibile per l’utente.

VIA