Home > News > Wind: in arrivo la rete LTE

Wind: in arrivo la rete LTE

Anche Wind punta sul 4G e con l'aiuto di Huawei e Sirti si prepara a lanciare la propria rete. Gli altri operatori mobile italiani sono avvisati

Wind

Anche Wind si prepara a realizzare la propria rete 4G, confermando che pure nel nostro paese gli operatori di telefonia mobile hanno deciso di puntare sulla tecnologia LTE. In questa nuova avventura Wind potrà contare sul know-how e sulle tecnologie avanzate di Huawei e Sirti.

Maximo Ibarra, Amministratore Delegato di Wind ha reso noto che l'investimento programmato è di 1 miliardo di euro e segue quello fatto nei mesi scorsi per acquistare le frequenze LTE: l'obiettivo è colmare il gap che si è creato con gli altri principali operatori italiani, che hanno già lanciato le proprie offerte 4G.

Ibarra ritiene che “la realizzazione della rete LTE sia un segno tangibile della strategia industriale e della volontà di Wind di sfruttare pienamente le enormi potenzialità delle nuove tecnologie per essere ‘più vicini’ alle esigenze dei clienti. La nuova rete, aggiunge, sarà in grado di sostenere la crescente domanda di capacità legata al mobile Internet. Wind offrirà così ai clienti una nuova e trasparente user experience di navigazione, rendendo accessibili servizi e contenuti multimediali in mobilità con una tecnologia di ultima generazione”.

Per l'esordio della rete 4G di Wind bisognerà pazientare ancora alcuni mesi: i nuovi servizi saranno inizialmente disponibili nelle principali città con una diffusione che dovrebbe gradualmente estendersi su tutto il territorio nazionale. Non ci resta che attendere maggiori dettagli dall'operatore mobile.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Operatori: 

Anche Wind punta sul 4G e con l'aiuto di Huawei e Sirti si prepara a lanciare la propria rete. Gli altri operatori mobile italiani sono avvisati

Wind

Anche Wind si prepara a realizzare la propria rete 4G, confermando che pure nel nostro paese gli operatori di telefonia mobile hanno deciso di puntare sulla tecnologia LTE. In questa nuova avventura Wind potrà contare sul know-how e sulle tecnologie avanzate di Huawei e Sirti.

Maximo Ibarra, Amministratore Delegato di Wind ha reso noto che l'investimento programmato è di 1 miliardo di euro e segue quello fatto nei mesi scorsi per acquistare le frequenze LTE: l'obiettivo è colmare il gap che si è creato con gli altri principali operatori italiani, che hanno già lanciato le proprie offerte 4G.

Ibarra ritiene che “la realizzazione della rete LTE sia un segno tangibile della strategia industriale e della volontà di Wind di sfruttare pienamente le enormi potenzialità delle nuove tecnologie per essere ‘più vicini’ alle esigenze dei clienti. La nuova rete, aggiunge, sarà in grado di sostenere la crescente domanda di capacità legata al mobile Internet. Wind offrirà così ai clienti una nuova e trasparente user experience di navigazione, rendendo accessibili servizi e contenuti multimediali in mobilità con una tecnologia di ultima generazione”.

Per l'esordio della rete 4G di Wind bisognerà pazientare ancora alcuni mesi: i nuovi servizi saranno inizialmente disponibili nelle principali città con una diffusione che dovrebbe gradualmente estendersi su tutto il territorio nazionale. Non ci resta che attendere maggiori dettagli dall'operatore mobile.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Operatori: