Home > Applicazioni > Wind è il primo operatore a permettere il pagamento con il credito sul Windows Store

Wind è il primo operatore a permettere il pagamento con il credito sul Windows Store

Windows 10 Mobile

Attraverso un tweet pubblicato da Windows Italia, abbiamo scoperto che l’operatore telefonico Wind è il primo in Italia ad espandere la propria piattaforma di pagamento mediante credito anche al Windows Store. Fino ad oggi infatti gli utenti erano obbligati a registrare una carta prepagata oppure una carta di credito per poter effettuare acquisti. Ciò dovrebbe espandere leggermente la popolarità delle app a pagamento del Windows Store.

Ricordiamo che la piattaforma software di Microsoft non è propriamente la più attraente per coloro che decidono di investire denaro in servizi, visto che ha un market share sempre più in ribasso. Ricordiamo inoltre che Wind permette già il pagamento delle applicazioni e degli acquisti in-app sul Google Play Store.

La possibilità di pagare mediante credito residuo è di solito un incentivo che gli utenti hanno ad acquistare più contenuti digitali. Infatti, oltre alle applicazioni, gli utenti possono acquistare anche musica, film e altri contenuti digitali.

Prima di lasciarvi, vi comunichiamo che di recente l’app di WhatsApp si è aggiornata sul Windows Store includendo le citazioni (WhatsApp su Windows Phone si aggiorna implementando le citazioni).

FONTE