Home > News > Wind e 3 Italia raggiungono l’accordo per la fusione: nasce un nuovo operatore

Wind e 3 Italia raggiungono l’accordo per la fusione: nasce un nuovo operatore

wind e tre italia insieme

CK Hutchison e VimpelCom firmano un accordo per unire le loro attività di telecomunicazioni in Italia“. Con questa frase viene annunciata la fusione fra Wind e 3 Italia che darà vita ad un nuovo operatore telefonico con grandi ambizioni e grandi numeri. Questo nuovo gestore, infatti, potrà contare su oltre 31 milioni di clienti mobili e 2,8 milioni nel fisso (di cui 2,2 milioni broadband) diventando così a tutti gli effetti il principale carrier italiano.

Cosa cambierà per gli utenti? Stando a quanto si legge nel comunicato stampa dovrebbe esserci un netto miglioramento delle reti:

Attraverso l’integrazione delle loro attività, 3 Italia e WIND acquisiranno la dimensione e l’efficienza necessarie per continuare ad offrire servizi di TLC innovativi a prezzi competitivi e per competere in modo ancora più incisivo sul mercato italiano. L’integrazione delle due reti, unita a ulteriori investimenti significativi, garantirà ai clienti mobili italiani una qualità della rete ineguagliabile e accelererà lo sviluppo dei servizi a banda larga mobile e fissa ad alta velocità nel Paese. I clienti italiani consumer e business potranno avvantaggiarsi del sensibile miglioramento della copertura LTE, oltre che dell’aumento della velocità di download, dell’affidabilità della rete e di servizi ancora più avanzati. 

La nuova società sarà guidata da Maximo Ibarra, attuale CEO di WIND.  Il completamento dell’operazione, soggetto all’approvazione degli organi regolamentari, compreso l’Antitrust europeo, dovrebbe concludersi entro 12 mesi. Vedremo nelle prossime settimane quali saranno le conseguenze per gli attuali clienti di Wind e 3 Italia. 

Via – Press Release