Home > Applicazioni > WhatsApp è stata temporaneamente rimossa dal Windows Phone Store

WhatsApp è stata temporaneamente rimossa dal Windows Phone Store

Brutta notizia per tutti gli utilizzatori della piattaforma di messaggistica istantanea più diffusa al mondo e possessori di uno smartphone con sistema operativo Windows Phone. Stiamo parlando ovviamente di WhatsApp che, nelle scorse ore, è stata rimossa dal Windows Phone Store per ragioni ancora sconosciute.

whatsapp non pubblicata windows phone store

Come è possibile vedere dall’immagine, non appena ci rechiamo sulla pagina dedicata all’applicazione WhatsApp, sembra che sia tutto come prima, se non fosse che al posto del pulsante “Installa”, è presente la dicitura “L’app non è pubblicata”. Come detto prima, non conosciamo ancora le ragioni per cui WhasApp è stata rimossa dallo store ma facendo un’ipotesi potrebbe essere che gli enormi problemi riscontrati da chi ha aggiornato il proprio smartphone a Windows Phone 8.1, hanno fatto correre ai ripari gli sviluppatori, con la decisione di una rimozione in via preventiva, con successivo adeguamento insieme con una migliore ottimizzazione e la ri-pubblicazione sullo store.

Purtroppo non sappiamo quanto a lungo l’applicazione non sarà possibile sullo store, per cui il nostro consiglio è quello di non disintallare assolutamente WhatsApp dal vostro smartphone, perchè ri-scaricarlo al momento è impossibile. Per verificare quando l’applicazione sarà di nuovo operativa e disponibile, non ci resta che visitare di tanto in tanto la pagina ufficiale sul Windows Phone Store.

AGGIORNAMENTO: Il team di sviluppatori è intervenuto rilasciando una dichiarazione ufficiale confermando ciò che abbiamo ipotizzato noi. Come riportato anche dal blog di WPCentral, gli sviluppatori di WhatsApp hanno così dichiarato:

Purtroppo, a causa di problemi tecnici, abbiamo scelto di rimuovere WhatsApp Messenger per piattaforma Windows Phone. Stiamo lavorando a stretto contatto con Microsoft per risolvere i problemi e speriamo di ritornare nello Store a breve. Ci scusiamo con i nostri utenti per il disagio temporaneo.