Home > Apple > Vendite iPhone al di sotto delle previsioni Apple nel primo trimestre fiscale

Vendite iPhone al di sotto delle previsioni Apple nel primo trimestre fiscale

Dalla pubblicazione dei risultati finanziari relativi al primo trimestre fiscale di Apple, abbiamo scoperto che mentre i ricavi hanno raggiunto dei nuovi record, le vendite degli iPhone sono state al di sotto delle aspettative.

Stiamo parlando della vendita di 77,3 milioni di unità contro le 78,3 milioni avute nello stesso trimestre dell’anno scorso. Nonostante le previsioni di vendita non sono state aggiunte, stiamo parlando pur sempre di vendite ben al di sopra di quelle che molti produttori di smartphone riescono ad avere nell’intero anno. Ciò a dimostrazione di quanto Apple riesce a permeare la maggior parte dei mercati in cui opera.

Sul fronte dei ricavi invece, Apple ha toccato nuovi record: fatturato trimestrale di 88,3 miliardi di dollari, in aumento del 13% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso ed un utile trimestrale per azione di 3,89 dollari, in crescita del 16%.

Siamo entusiasti di aver registrato il più grande trimestre della storia di Apple, con una crescita ad ampio raggio che ha incluso le entrate più alte mai ottenute da una nuova linea di iPhone. iPhone X ha superato le nostre aspettative ed è stato il nostro iPhone più venduto in ogni settimana da quando sono iniziate le spedizioni lo scorso novembre. Abbiamo anche raggiunto un traguardo significativo con la nostra base di dispositivi attivi che hanno raggiunto 1,3 miliardi a gennaio. Si tratta di un aumento del 30% in soli due anni, a testimonianza della popolarità dei nostri prodotti e della lealtà e soddisfazione dei nostri clienti.”

Molti analisti credono che, a seconda di come verranno accettati dal mercati i tre nuovi modelli di iPhone previsti per la fine del 2018, Apple potrebbe diventare la prima azienda al mondo dal valore superiore al trilione di dollari (mille miliardi di dollari).

VIA