Home > News > Usare un handheld come monitor aggiuntivo per il PC

Usare un handheld come monitor aggiuntivo per il PC

Il multitasking è una gran cosa, ma a volte il monitor non basta a tenere tutte le finestre visualizzate.

Con delle speciali app si può visualizzare lo schermo del pc sullo schermo del tablet o dello smartphone.

Schermo esteso

Il necessario per farlo è un PC Windows o Mac, un device Android o IOs e una connessione Wi-Fi. E ovviamente il software giusto.

Al momento ci sono alcune alternative, ma le più valide sono due.

Celio corp offre il suo REDFLY ScreenSlider solo su Android Market per 0,71 euro.  Il suo utilizzo è semplicissimo: dopo l'acquisto e l'installazione si potrà richiedere un download link per il proprio PC Windows (Al momento Mac non è supportato) e installare l'applicazione gemella. Dopo aver fatto il "pairing" con un codice apposito, sarà possibile iniziare subito ad utilizzare il nostro telefonino o il tablet come estensione del desktop.

Al momento sono supportati i sistemi operativi Windows XP e Windows 7 (sia 32 che 64 Bit)  e l'appilcazione può essere aggiornata.

La seconda alternativa, sia per Mac che per Windows, è offerta da iDisplay, applicazione disponibile a 3,99 Euro sia per Android che per iOS. L'applicazione funziona allo stesso modo della precedente, tranne per il fatto di utilizzare il codice di "pairing".

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 

Il multitasking è una gran cosa, ma a volte il monitor non basta a tenere tutte le finestre visualizzate.

Con delle speciali app si può visualizzare lo schermo del pc sullo schermo del tablet o dello smartphone.

Schermo esteso

Il necessario per farlo è un PC Windows o Mac, un device Android o IOs e una connessione Wi-Fi. E ovviamente il software giusto.

Al momento ci sono alcune alternative, ma le più valide sono due.

Celio corp offre il suo REDFLY ScreenSlider solo su Android Market per 0,71 euro.  Il suo utilizzo è semplicissimo: dopo l’acquisto e l’installazione si potrà richiedere un download link per il proprio PC Windows (Al momento Mac non è supportato) e installare l’applicazione gemella. Dopo aver fatto il “pairing” con un codice apposito, sarà possibile iniziare subito ad utilizzare il nostro telefonino o il tablet come estensione del desktop.

Al momento sono supportati i sistemi operativi Windows XP e Windows 7 (sia 32 che 64 Bit)  e l’appilcazione può essere aggiornata.

La seconda alternativa, sia per Mac che per Windows, è offerta da iDisplay, applicazione disponibile a 3,99 Euro sia per Android che per iOS. L’applicazione funziona allo stesso modo della precedente, tranne per il fatto di utilizzare il codice di “pairing”.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: