Home > Apple > Ufficiale: Apple Watch verrà venduto anche in store dedicati!

Ufficiale: Apple Watch verrà venduto anche in store dedicati!

Apple Watch Store

Seguendo i rumors che avevamo già visto nelle settimane precedenti | Apple Watch: Verrà venduto anche in store dedicati? |, ecco arrivare da Tokyo e da altre importanti città sparse nel mondo conferme ufficiali riguardanti le imminenti aperture di nuovi store dedicati esclusivamente alla vendita di Apple Watch: si tratta di una mossa commerciale da parte di Apple voluta per poter fornire un’esperienza d’acquisto ancor migliore a tutti i potenziali acquirenti dello smartwatch, sopratutto nel caso in cui si sia interessati ai modelli più costosi chiamati “Watch Edition“. 

All’interno del lussuoso centro commerciale chiamato Isetan Department Store a Tokyo, l’azienda starebbe infatti ultimando i lavori per creare un nuovo store unicamente destinato alle vendite di Apple Watch: a confermarlo ci sono numerose foto (una la trovate in apertura), e potrebbe trattarsi di un negozio fisso (anziché allestito solamente per il lancio di Apple Watch di Aprile) in quanto sarebbe anche già comparso all’interno del sito del centro commerciale

Ufficiale: Apple Watch verrà venduto anche in store dedicati!

Il Giappone è uno dei 9 paesi in cui l’orologio di Apple verrà lanciato il 24 aprile: a breve dovrebbero poi essere ultimati anche i negozi presso le Galleries Lafayette di Parigi e Selfridges di Londra. Apple da questa settimana ha anche iniziato a pubblicizzare il suo Apple Watch nei suoi negozi tradizionali utilizzando i “classicicartelloni luminosi installati in numerose pareti dei propri store. 

Apple Store con Apple Watch

Apple ha iniziato a pubblicizzare il suo Apple Watch all’interno dei suoi classici store

La scelta da parte della stessa azienda di realizzare più store all’interno dello stesso centro commerciale non è di certo una novità: la nota catena “Starbucks” utilizza questa strategia da tempo, e sembra proprio che anche Apple stia iniziando ad indirizzarsi verso questa soluzione. L’intento rimane pur sempre quello di valorizzare il prodotto, che sin da subito è stato descritto come orologio intelligente, e non come un vero e proprio concentrato di tecnologia (per i più geek) da indossare. 

Via