Home > News > Ubuntu touch, come funziona?

Ubuntu touch, come funziona?

Secondo alcune indiscrezioni, il colosso Qualcomm starebbe lavorando per proporre una tecnologia per sistemi Android, denominata WiFi Display, in grado di consentire di visualizzare i contenuti del proprio smartphone direttamente su un televisore esterno, sfruttando un canale wireless. Evidentemente, il televisore dovrà possedere un modulo di trasmissione WiFi.

Come funziona WiFi Direct

WiFi Display è un nuovo standard industriale che, in qualche modo, rappresenta una evoluzione del WiFi Direct, presente attualmente su diversi dispositivi Android.

In base a delle stime fornite dagli analisti, WiFi Display potrebbe essere diffuso capillarmente su ogni dispositivo entro il 2014 consentendo lo scambio di messaggi e file senza la necessità di una connessione dati attiva come accade con il Bluetooth per esempio.

Le prime applicazioni di Qualcomm prevedono un processore SnapDragon S4 in grado di supportare questo standard già implementato nella release 4.0 di Android.

Qualcomm Atheros prevede di portare questa tecnologia in breve tempo sui dispositivi basati sul processore SnapDragon S4. C’è da ricordare, infatti, che Android Ice Cream Sandwich supporta già nativamente il WiFi Stack ma attualmente il Wi-Fi Display deve  passare la certificazione del WiFi Alliance che è prevista per il Q2 del 2012

Il Direttore Senior del Product Management di Qualcomm AtherosKishoreJotwani, ha dichiarato che entro l’estate tutti i device con processore Qualcomm Snapdragon S4 riceveranno il WiFi Display tramite un aggiornamento firmware via OTA.

Fonte: 
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Dopo il salto vi illustreremo il nuovo s.o. marchiato Canonical

Credo che tutti conosciate Ubuntu, proprio oggi si è tenta una conferenza stampa dove Ubuntu ha annunciato l’arrivo su smartphone!

Iniziamo!

Ecco i requisti minimi:

Ubuntu ha reinventato l’interfaccia iniziale rendendola piu semplice e instintiva.

Si chiama Welcome Screen e permette all’utente di interagire tramite uno swipe con le applicazioni preferite senza dovere sbloccare il dispositivo

La home possiamo definirla un misto tra Windows Phone è Android infatti offre lo scorrimento verticale implementando una sorta di widget e icone

Presente anche la barra delle notifiche in stile Android attivabile tramite un swipe dall’alto verso il basso, in cui sarà possibile pure effettuare delle ricerche su contenuti sia online che locali

Con ulteriori swype laterali da sinistra verso destra è possibile accedere alle risorse più usate come persone, musica, video, applicazioni etc.

Per adesso è tutto sicuramente presto ci saranno altre novità quindi rimanete sintonizzati

 

VIA