Home > News > TSMC potrebbe essere il produttore del chip A8 di Apple

TSMC potrebbe essere il produttore del chip A8 di Apple

Da molto tempo sappiamo che Apple vuole recedere dalla collaborazione in atto con Samsung per la produzione dei processori che vanno ad equipaggiare iPhone, iPad e iPod. Ma finora non è mai avvenuto per un motivo o per un altro. Adesso però sembra che la cosa sia ad una svolta. Infatti Apple vorrebbe rescindere la collaborazione con un’azienda rivale (tecnologicamente e legalmente) e Samsung vorrebbe evitare di arricchire il bagaglio tecnico del più grande rivale. Ed ecco che in questa storia fa la sua comparsa TSMC, che secondo i rumors, potrebbe essere l’azienda produttrice del prossimo chip A8 di Apple.

chip a8

Apple deve valutare bene a chi affidare la produzione dei chip A8

Un’altra causa che potrebbe stare dietro alla presunta fine della collaborazione tra le due società, potrebbe essere che Apple voglia che il prossimo chip A8 che utilizzerà nei futuri iPhone sia realizzato con un processo produttivo a 20 nm, così da aumentarne la potenza computazionale riducendone allo stesso tempo i consumi. Samsung d’altro canto non è in grado di fornire un così grande quantitativo di chip A8 realizzati a 20 nm, in quanto ha cominciato questo tipo di produzione da poco tempo. Invece TSMC potrebbe benissimo avviare la produzione fornendo dei chip A8 in quantità sufficiente.

Apple però deve stare attenta: nel caso in cui rescinda la collaborazione con Samsung, nel momento in cui dovrà produrre dei processori A9, che molto probabilmente vedranno impiegato un processo produttivo a 16 o a 14 nm, nessuna azienda come Samsung è impegnata in tale sviluppo.

VIA