Home > News > TIM testa la nuova tecnologia Full Duplex Relay a Torino

TIM testa la nuova tecnologia Full Duplex Relay a Torino

TIM 5G

Nonostante il pensiero comune sia quello di un Italia digitalmente indietro rispetto al resto dell’Europa, le sperimentazioni ed i test condotti dai nostri operatori al fine di portare avanti il progresso tecnologico fanno pensare esattamente l’opposto. Di recente infatti TIM ha sperimentato, per la prima volta nel mondo, la tecnologia Full Duplex Relay, in grado di raddoppiare la velocità di trasferimento dati di qualsiasi rete (al momento si parla di LTE ma in futuro anche di 5G).

Il principio di funzionamento è molto semplice (a differenza del principio tecnico) e ci viene spiegato in parole povere da TIM stessa:

Si tratta di una soluzione che consente di far viaggiare in contemporanea le trasmissioni mobili in downlink e uplink, anche se di intensità diversa, ed è applicabile anche sulle attuali reti 4G con l’utilizzo di small cell in aree dove non è disponibile una soluzione di backhaul tradizionale.

I test sono portati avanti sia da TIM che in collaborazione con la start up americana Kumu Networks. E’ sicuramente una soddisfazione enorme ritornare ad essere i pionieri della tecnologia, cosa che nel recente passato avevamo un pò dimenticato:

Siamo molto orgogliosi di annunciare questo primo test “live”. Ancora una volta, TIM dimostra la sua capacità e il suo impegno per contribuire all’innovazione a livello mondiale, confermando la sua leadership nelle attività di ricerca e sviluppo sull’ultrabroadband di nuova generazione – Gabriela Styf Sjoman, Responsabile Engineering & TILAB di TIM

FONTE