Home > Windows Phone > TIM permette di usare il credito telefonico per acquisti su Windows Store

TIM permette di usare il credito telefonico per acquisti su Windows Store

Dopo Vodafone e Wind anche l’operatore telefonico TIM (Telecom Italia Mobile) rende possibile l’acquisto di applicazioni su Windows Store utilizzando il credito telefonico. A dare l’annuncio di questa nuova possibilità è stato direttamente il carrier telefonico tramite l’account ufficiale su Twitter.

TIM Official su Twitter     BuoneNotizie  Hai uno  smartphone  WindowsPhone  Puoi ora acquistare dal Windows Phone Store utilizzando il credito residuo della tua SIM

 

 

Con la frase “Hai uno #smartphone WindowsPhone? Puoi ora acquistare dal Windows Phone Store utilizzando il credito residuo della tua SIM!” TIM si aggiunge all’elenco degli operatori telefonici che permettono di sfruttare il credito telefonico per fare acquisti, una funzionalità molto apprezzata da tutti quegli utenti che non amano utilizzare la carta di credito per comprare applicazioni su Windows Phone Store.

Ricordiamo anche che se siete utenti TIM in possesso di uno smartphone Windows Phone potete scaricare l’applicazione ufficiale dell’operatore telefonico per gestire il vostro conto: trattasi di 119 Self.

L’app in questione permette di avere sempre sotto controllo:

  • Le informazioni sul tuo credito residuo (per le TIM Card Ricaricabili) o il saldo del bimestre in corso non ancora fatturato (per gli abbonati)
  • Le informazioni sul tuo piano tariffario
  • La scadenza della SIM (per le TIM Card Ricaricabili)
  • Le offerte attive sulla tua linea ed il loro consumo
  • Il dettaglio delle tue chiamate 

Potete scaricare 119 Self cliccando su questo badge:

The app was not found in the store. 🙁