Home > Applicazioni > The Weather Channel può inviare allerte anche in assenza di internet

The Weather Channel può inviare allerte anche in assenza di internet

The Weather Channel peer-to-peer

Fra le applicazioni più popolari presenti su Android e su iOS, senza dubbio quelle relative al meteo occupano una posizione elevata. In particolare, l’app meteo più scaricata e quindi più popolare fra gli utenti è “The Weather Channel”. Essa, la cui proprietà è nelle mani di IBM, è stata di recente aggiornata dai propri sviluppatori alla versione 42 implementando una delle migliori feature in assoluto: la possibilità di inviare avvisi anche in assenza di internet.

Questa caratteristica è stata pensata per i paesi in via di sviluppo il cui accesso ad internet non solo è precario ma non è neanche continuo. Il funzionamento di questa feature è abbastanza semplice da spiegare ma molto difficile da attuare. 

L’app The Weather Channel implementa adesso un sistema peer-to-peer di trasmissione e ricezione dati. Il principio si basa sul fatto che, inviando una notifica di allerta via internet anche ad una sola persona, il sistema peer-to-peer comincia ad inviare la medesima allerta ai dispositivi vicini in maniera automatica. La diffusione in questa maniera avviene in maniera esponenziale.

Il funzionamento migliore di The Weather Channel avviene nelle grandi città

L’unico limite di questo sistema è che per funzionare a dovere lo si deve utilizzare in aree densamente popolate, dal momento che più persone vi sono vicine a colui che ha ricevuto l’allerta e più persone la riceveranno sul loro smartphone.

Il filmato che vi mostriamo qui di seguito mostra nel dettaglio il funzionamento di questa tecnologia:

Questa funzione risulta essere disponibile solamente nei paesi in via di sviluppo. Di fatto, provando a scaricare l’app The Weather Channel dall’App Store di Apple o dal Google Play Store, non avremo a disposizione il sistema peer-to-peer di trasmissione dati.

VIA  VIA  FONTE