Home > Apple > Sviluppando per iOS si guadagna il quadruplo rispetto ad Android!

Sviluppando per iOS si guadagna il quadruplo rispetto ad Android!

Proseguiamo con il nostro consueto percorso di test che ha per oggetto iPhone 4S: il miglior iPhone di sempre o un device già visto e poco innovativo rispetto al precedente modello ? Non è ancora il momento per rispondere alla difficile domanda, ma il nostro video hands-on ci offre nuovi spunti di riflessione.

iphone 4s

iPhone 4S è tutt'ora uno dei device più controversi presenti sul mercato. Il lungo periodo di attesa, la parziale delusione dopo il lancio provata da chi si aspettava un device completamente nuovo, le indiscrezioni diffuse dopo la morte di Steve Jobs che indicavano in iPhone 5 e non nel modello oggetto dei nostri test la vera eredità del CEO più importante della casa di Cupertino, rischiano di relegare iPhone 4S al ruolo di comprimario nell'attuale mercato degli smartphone.

La competizione incalza e dal mondo Android provengono agguerriti concorrenti del melafonino che sembra destinato ad affrontare una dura battaglia con i "super-smartphone" dotati di processori quad-core e schermi con diagonali superiori ai 4.3".

In linea teorica quanto descritto ha la sua ragion d'essere, ma la realtà sul campo dimostra che iPhone 4S è tutt'altro che un device ormai giunto al capolinea.

Continuando ad usare iPhone 4S nel corso delle nostre prove, in più occasioni, abbiamo pensato che l'ormai inflazionato slogan "il miglior iPhone di sempre" non sia del tutto fuori luogo, anche se, al momento, non vogliamo ancora pronunciarci su quanto il valore aggiunto di iPhone 4S rispetto ad iPhone 4 rappresenti una motivazione valida per effettuare l'upgrade.

Il quadro che emerge nel nostro hands-on è quello di un device estremamente reattivo, in grado di offrire un'esperienza d'uso molto gratificante all'utente che ha come scopo principale quello di usare lo smartphone per task specifici e senza incorrere in bug o rallentamenti. iOS 5.0 (abbiamo per il momento preferito mancare l'appuntamento con iOS 5.0.1) è ormai un sistema operativo maturo, ottimizzato e molto robusto. I cambiamenti a livello hardware non sono rivoluzionari, ma restano comunque motivo di interesse per gli appassionati di gaming e per chi fa largo uso dei video in alta risoluzione (basti pensare al nuovo processore dual-core A5 che offre potenza sufficiente a registrare e a montare video con iMovie direttamente dallo smartphone).

Segnaliamo già sin da ora, e sarà evidente nel video, che iPhone 4S sembra aver messo definitivamente fine ai noti problemi di ricezione. Abbiamo continuato ad usare il device senza alcun bumper non registrando alcun anomala attenuazione del segnale. Il merito va alle antenne ridisegnate rispetto ad iPhone 4.

Nel rimandarvi alla recensione completa di iPhone 4S che pubblicheremo tra pochi giorni cercando di rispondere alla domanda di apertura,  vi lasciamo al nostro video hands-on di iPhone 4S. Buona visione:


iPhone 4S: video hands-on

Fonte: AgeMobile

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

App Annie ha statisticamente provato che sviluppare per iOS conviene di più che sviluppare per Android.


Nonostante la crescita esponenziale di Android nell’ultimo anno, e di conseguenza un maggiore utilizzo del play store da parte degli utenti, gli svillupatori android continuano a guadagnare meno rispetto a quelli iOS, circa 1/4 in meno per giunta!

Il motivo di tutto ciò? probabilmente, oltre a essere utilizzato di più anche da persone inesperte e da “adolescenti molto giovani”, un largo uso degli utenti fa largo uso del trucchetto dei file .apk per installare qualsiasi app gratuitamente.

In cosa consiste questo trucchetto? E’ facilissimo: si scrive su google “nome app apk download” e si scarica un file, si copia sulla memoria del dispositivo, e si installa con un file manager (ASTRO file manager ad esempio) e il gioco è fatto!

tutto questo per risparmiare il 90% delle volte 70 centesimi, meno di un caffè, che avrebbe premiato magari quel gruppo di sviluppatori che hanno speso ore della loro esistenza per creare un servizio per voi, e che apprezzate. Detto così sembra brutto vero? infatti lo è! come tutta la pirateria informatica in genere, ma quella delle app è molto peggio a livello morale, dato il costo irrisorio, e chi si sta danneggiando, cioè la maggior parte delle volte piccoli gruppi di sviluppatori e non software house multimilionarie.

Poi ci si lamenta che le app per android sono meno curate graficamente, e meno ottimizzare rispetto a quelle per iOS.

ecco qui i grafici del sondaggio:

appannie-index-q412-06-240x198