Home > Applicazioni > Spotify annuncia lo streaming gratis su Android e iOS

Spotify annuncia lo streaming gratis su Android e iOS

spotify_gratis

Nella giornata di ieri, il noto servizio musicale di streaming, Spotify, ha annunciato un’importante novità che riguarda il suo servizio per i dispositivi Android ed iOS. Infatti d’ora in poi non occorrerà avere un account premium per poter ascoltare tutta la musica che vogliamo. Ma attenzione: questo non significa che saremo liberi di scegliere le canzoni che vogliamo. Infatti potremmo ascoltare tutta la musica presente nelle nostre playlist in maniera “shuffle”, ovvero in maniera casuale

spotify_gratis

Spotify: il servizio che ha rivoluzionato, ancora una volta, la musica

Spotify è stato uno dei primi, se non il primo, servizio ad offrire agli utenti la possibilità di ascoltare tutta la musica presente nei propri server senza doverla acquistare. Cioè, sottoscrivendo un account premium si poteva ascoltare tutta libreria musicale senza costi aggiuntivi. Inoltre, al momento della creazione dell’account (non quello premium, ma quello standard) si poteva godere dei servizi premium per le prime 48 ore, dopo di che bisognava acquistare la versione premium.

 film in streaming

Con l’annuncio di ieri, Spotify ha reso la musica ancora più accessibile di come era

Noi di Agemobile ve lo avevamo annunciato qualche giorno fa attraverso un articolo, ma da ieri è ufficiale. Da adesso l’account standard sarà sufficiente per ascoltare tutta la musica che vogliamo, ma ad una condizione: noi scegliamo l’artista, il genere o le playlist create dagli altri utenti, ma non potremo decidere quale canzone ascoltare. Infatti l’ascolto avverrà in maniera random, e non potremo neanche passare alla canzone successiva. Tutte queste features rimangono appannaggio della versione premium, che ricordiamo costa 9,99 euro al mese.

Sicuramente questa mossa di Spotify gli farà guadagnare tanti più utenti, sottraendoli alla concorrenza di Google (Play Music) e Pandora. Voi adesso per il vostro intrattenimento musicale deciderete di diventare utenti Spotify (per chi non lo è ovviamente) o rimarrete fedeli ai vostri servizi di streaming preferiti?