Home > Applicazioni > Spotify a breve arriverà su Apple Watch

Spotify a breve arriverà su Apple Watch

Spotify

Nonostante si tratta della piattaforma software più popolare, in termini di unità vendute nel mondo, su watchOS non è presente un’app ufficiale di Spotify. Gli utenti possono contare però su una valida alternativa, sviluppata da una terza parte, che permette anche la riproduzione offline per gli abbonati Premium.

L’applicazione in questione si chiamava “Spotty” ma, vista l’eccessiva somiglianza con il brand Spotify, lo sviluppatore è stato contattato in merito dalla dirigenza del colosso dello streaming. Tempo qualche giorno dal cambio di nome in “Snowy“, la dirigenza ha contattato nuovamente lo sviluppatore per proporgli un lavoro come sviluppatore fra le proprie file.

Il lavoro ha talmente impressionato la dirigenza di Spotify che hanno assunto lo sviluppatore

Insomma, quello che apprendiamo da quest’incredibile vicenda è che Spotify, pur non avendo ancora un’app ufficiale sull’Apple Watch, a breve porrà rimedio grazie all’aiuto di uno sviluppatore di terze parti che, grazie alle proprie abilità ed utilizzando solamente l’SDK.

Sono entusiasta di annunciare che lavorerò a stretto contatto con Spotify per portare Snowy nell’Apple Watch come parte dell’app ufficiale del servizio… non vedo l’ora di portare le cose al livello successivo con l’esperienza e gli strumenti disponibili in azienda.

Chiaramente al momento non è possibile fare una previsione su quando l’applicazione ufficiale del servizio di streaming musicale arriverà sull’Apple Watch. Tuttavia, se la base sulla quale si svilupperà è la stessa di quella dell’app Snowy, allora tutto il team di sviluppatori è già a ottimo punto.

In attesa di aver maggiori informazioni a riguardo, vi vogliamo ricordare che Spotify per Windows Phone a breve non sarà più supportata ufficialmente.

VIA