Home > Applicazioni > Spotify annuncia l’integrazione con RunKeeper

Spotify annuncia l’integrazione con RunKeeper

Spotify Video

L’applicazione fitness di RunKeeper in questo periodo sta vivendo dei giorni molto importanti per il suo futuro. Dopo infatti essere stata acquisita da Asics (RunKeeper è stata acquisita interamente da Asics), di recente è stata aggiornata con l’integrazione con Spotify. Ad annunciarlo è stato lo stesso colosso dello streaming musicale attraverso un post sul proprio blog:

Starting today, we’re excited to bring you the ability to listen to Spotify while seamlessly tracking your running progress on Runkeeper.  By combining your track records from Runkeeper with tailored Spotify playlists, Running Originals and perfect beat-matched music from Spotify, we’ll help you keep the pace and go the extra mile.

Si tratta in pratica della possibilità di ascoltare le playlist di Spotify selezionandole direttamente dall’applicazione di fitness. Insomma, niente di veramente nuovo, visto che si può tranquillamente avviare prima la playlist dall’app di Spotify e successivamente far partire la nostra attività fisica con RunKeeper mantenendo Spotify in background.

Ad ogni modo, quest’integrazione al momento è avvenuta solamente nella versione iOS ma presto arriverà anche su Android (sia per gli utenti free che pr gli utenti Premium).

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che Spotify sta trasferendo tutta la propria infrastruttura di server all’interno di Google (Spotify sta spostando tutta la propria infrastruttura verso la Google Cloud Platform).

VIA  FONTE