Home > Accessori > Sony: sensore CMOS e la prima foto

Sony: sensore CMOS e la prima foto

Tutti i dispositivi mobile utilizzano una tecnologia per le fotocamere basate su un sensore piano. Sony invece ha sviluppato come ben sapete,  il sensore CMOS, il quale ormai viene utilizzato da anni.

Sony

Il sensore CMOS di Sony è di forma curva ed è in grado di imitare la curvatura della retina dell’occhio umano. L’immagine che vedere è la prima pubblicata e realizzata con l’utilizzo di questo sensore.

La prima immagine di Sony realizzata con questo nuovo sensore, non mostra gravi problematiche, come per esempio aberrazioni negli angoli, cosa che succede spesso nelle fotografie scattate dai soliti dispositivi che utilizzano i sensori piatti. Inoltre vi è una buona notizia, ovvero che tale sensore è pronto per la produzione di massa.

Sony e il sensore CMOS pronto per la produzione di massa

Yarm Soichiro, Sony Device manager, ha dichiarato che il primo intento era quello di creare un sensore in grado di imitare ciò che viene fatto dagli occhi dell’essere umano. Ciò che viene utilizzato da Sony è un custom che flette il sensore, il quale è anche riforzato da un rivestimento in ceramica.

Al momento l’azienda è pronta a produrre tale sensore per fotocamere digitali, ma sicuramente le vedremo anche sugli smartphone; non ci resta che attendere. Sicuramente il primo dispositivo a possedere una tecnologia del genere sarà un modello appartenente alla gamma Xperia.

Via