Home > News > Sony punta a divenire il terzo produttore mobile

Sony punta a divenire il terzo produttore mobile

I vertici di Sony pensano in grande e si preparano ad un 2013 aggressivo: l'obiettivo è raggiungere il podio dei produttori di telefonia mobile

Sony

Lo scorso anno Sony è stato uno dei produttori che più si sono contraddistinti per il gran numero di smartphone lanciati, andando così a coprire ogni fascia di prezzo e le diverse esigenze degli utenti.

Ed anche il 2013 è iniziato per il colosso nipponico all'insegna della competitività, con ben tre terminali di prima fascia lanciati nel mese di gennaio: l'Xperia Z, l'Xperia ZL e l'Xperia Tablet Z.

Stando a quanto pubblicato da Reuters, i vertici di Sony progettano di raggiungere presto l'olimpo dei produttori mobile, collocandosi al terzo posto della classifica alle spalle di Samsung e Apple. Non un obiettivo impossibile per il colosso nipponico: il 2012, infatti, si è chiuso con Huawei sul gradino più basso del podio (4,9% di market share), seguita proprio da Sony (4,5%) e da ZTE (4,3%).

Si preannunciano dei mesi in cui questi tre produttori si daranno battaglia e Sony, per provare a spuntarla, avrebbe già una serie di nuovi terminali low cost con i quali conquistare i mercati emergenti che, alla fine, sono quelli che garantiscono i numeri che contano.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

I vertici di Sony pensano in grande e si preparano ad un 2013 aggressivo: l'obiettivo è raggiungere il podio dei produttori di telefonia mobile

Sony

Lo scorso anno Sony è stato uno dei produttori che più si sono contraddistinti per il gran numero di smartphone lanciati, andando così a coprire ogni fascia di prezzo e le diverse esigenze degli utenti.

Ed anche il 2013 è iniziato per il colosso nipponico all'insegna della competitività, con ben tre terminali di prima fascia lanciati nel mese di gennaio: l'Xperia Z, l'Xperia ZL e l'Xperia Tablet Z.

Stando a quanto pubblicato da Reuters, i vertici di Sony progettano di raggiungere presto l'olimpo dei produttori mobile, collocandosi al terzo posto della classifica alle spalle di Samsung e Apple. Non un obiettivo impossibile per il colosso nipponico: il 2012, infatti, si è chiuso con Huawei sul gradino più basso del podio (4,9% di market share), seguita proprio da Sony (4,5%) e da ZTE (4,3%).

Si preannunciano dei mesi in cui questi tre produttori si daranno battaglia e Sony, per provare a spuntarla, avrebbe già una serie di nuovi terminali low cost con i quali conquistare i mercati emergenti che, alla fine, sono quelli che garantiscono i numeri che contano.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: