Home > News > Sony presenta Xperia Z e Xperia ZL, l’evoluzione della specie

Sony presenta Xperia Z e Xperia ZL, l’evoluzione della specie

Potenti, sottili e con dotazione hardware da urlo: sono i nuovi Sony Xperia Z e Xperia ZL. Pronti ad affascinare gli appassionati Android amanti del design ricercato

Sony Xperia Z

Sony non ha tradito le aspettative, presentando due terminali che hanno le potenzialità per fare girare la testa a tanti utenti: stiamo parlando di Xperia Z e Xperia ZL.

iniziamo dal Sony Xperia Z, il nuovo top di gamma Android del produttore nipponico. Dotato di un display da 5 pollici con risoluzione Full HD e tecnologia Mobile BRAVIA Engine 2, l'Xperia Z può contare su un processore Qualcomm Snapdragon quad-core da 1,5GHz, 2GB di RAM, LTE e una fotocamera da 13 megapixel con sensore Sony Exmor RS e supporto HDR (sia in foto che in video).

Il produttore ha prestato grande attenzione all'aspetto estetico, dotando lo smartphone di una scocca curata sin nei minimi particolari, caratterizzata da una struttura in vetro sia frontale che posteriore, certificazioni IP55 (resistenza alla polvere) e IP57 (resistenza all'acqua) ed uno spessore di soli 7,9mm.

Tra le altre feature del Sony Xperia Z troviamo Android 4.1.2 Jelly Bean (già previsto l'update alla versione 4.2), una soluzione one-touch per la condivisione di contenuti multimediali via NFC, una batteria da 2.330 mAh e una modalità STAMINA che dovrebbe garantire un'autonomia in standby fino a quattro volte maggiore.

Esordio sul mercato a marzo ad un prezzo non ancora comunicato (stando alle ultime indiscrezioni, potrebbe aggirarsi intorno ai 500 euro).

Sony ha presentato anche l'Xperia ZL, una variante del suo top di gamma con il quale condivide la quasi totalità delle feature. Tra le differenze troviamo una batteria leggermente più capiente (2.370 mAh), una scocca più piccola e più spessa e priva delle certificazioni IP55 e IP57 e della superficie posteriore in vetro, un led di stato in basso al centro e la fotocamera frontale in basso a destra.

Il Sony Xperia ZL sarà distribuito solo in mercati selezionati a partire da marzo.

Vi lasciamo ai primi video promozionali degli smartphone. Buona visione.

Video: 

Immagini: 
Sony Xperia Z
Sony Xperia Z
Sony Xperia ZL
Fonte: 
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Potenti, sottili e con dotazione hardware da urlo: sono i nuovi Sony Xperia Z e Xperia ZL. Pronti ad affascinare gli appassionati Android amanti del design ricercato

Sony Xperia Z

Sony non ha tradito le aspettative, presentando due terminali che hanno le potenzialità per fare girare la testa a tanti utenti: stiamo parlando di Xperia Z e Xperia ZL.

iniziamo dal Sony Xperia Z, il nuovo top di gamma Android del produttore nipponico. Dotato di un display da 5 pollici con risoluzione Full HD e tecnologia Mobile BRAVIA Engine 2, l'Xperia Z può contare su un processore Qualcomm Snapdragon quad-core da 1,5GHz, 2GB di RAM, LTE e una fotocamera da 13 megapixel con sensore Sony Exmor RS e supporto HDR (sia in foto che in video).

Il produttore ha prestato grande attenzione all'aspetto estetico, dotando lo smartphone di una scocca curata sin nei minimi particolari, caratterizzata da una struttura in vetro sia frontale che posteriore, certificazioni IP55 (resistenza alla polvere) e IP57 (resistenza all'acqua) ed uno spessore di soli 7,9mm.

Tra le altre feature del Sony Xperia Z troviamo Android 4.1.2 Jelly Bean (già previsto l'update alla versione 4.2), una soluzione one-touch per la condivisione di contenuti multimediali via NFC, una batteria da 2.330 mAh e una modalità STAMINA che dovrebbe garantire un'autonomia in standby fino a quattro volte maggiore.

Esordio sul mercato a marzo ad un prezzo non ancora comunicato (stando alle ultime indiscrezioni, potrebbe aggirarsi intorno ai 500 euro).

Sony ha presentato anche l'Xperia ZL, una variante del suo top di gamma con il quale condivide la quasi totalità delle feature. Tra le differenze troviamo una batteria leggermente più capiente (2.370 mAh), una scocca più piccola e più spessa e priva delle certificazioni IP55 e IP57 e della superficie posteriore in vetro, un led di stato in basso al centro e la fotocamera frontale in basso a destra.

Il Sony Xperia ZL sarà distribuito solo in mercati selezionati a partire da marzo.

Vi lasciamo ai primi video promozionali degli smartphone. Buona visione.

Video: 

Immagini: 
Sony Xperia Z
Sony Xperia Z
Sony Xperia ZL
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: