Home > News > Sony Ericsson: porte aperte a Windows Phone 7 solo se “decollerà”

Sony Ericsson: porte aperte a Windows Phone 7 solo se “decollerà”

Sony Ericsson ha confermato che non è attualmente al lavoro su uno smartphone Windows Phone 7, rimandando l'eventuale appuntamento con il sistema operativo della casa di Redmond ad una fase in cui sarà riuscito a conquistare sempre più quote di mercato.

sony ericsson

La casa nippo-svedese non ha chiuso definitivamente le porte a Microsoft con cui ha collaborato in passato realizzando smartphone di successo basati su Windows Mobile, come l'ormai storico Xperia X1. Al tempo stesso Sony Ericsson ha deciso di non investire sulla piattaforma di Microsoft sino a quando la stessa non prenderà sufficientemente piede. Nel corso dei mesi passati erano state diffuse numerose indiscrezioni circa la realizzazione da parte di Sony Ericsson di uno smartphone basato su Windows Phone 7. Del prototipo nel corso delle settimane si sono perse le tracce e le recenti conferme di Sony Ericsson suggeriscono che il progetto è stato messo da parte.

Il CTO di Sony Ericsson nel corso dell'annuale Business Innovations Forum ha lasciato intendere che il focus dell'azienda si concentra sul sistema operativo Android e che attualmente Windows Phone 7 rappresenta un'incognita che dovrà essere risolta nel corso dei prossimi mesi. Da un punto di vista strettamente legato al business di un'azienda come Sony Ericsson le valutazioni non sono di certo errate, tenuto conto della persistente reticenza di Microsoft a rivelare i dati esatti di vendita degli smartphone Windows Phone 7. Farlo sarebbe un passo fondamentale per conquistare la fiducia di nuovi produttori.

Fonte: Venture Beat via Mobile Tech World

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

Sony Ericsson ha confermato che non è attualmente al lavoro su uno smartphone Windows Phone 7, rimandando l’eventuale appuntamento con il sistema operativo della casa di Redmond ad una fase in cui sarà riuscito a conquistare sempre più quote di mercato.

sony ericsson

La casa nippo-svedese non ha chiuso definitivamente le porte a Microsoft con cui ha collaborato in passato realizzando smartphone di successo basati su Windows Mobile, come l’ormai storico Xperia X1. Al tempo stesso Sony Ericsson ha deciso di non investire sulla piattaforma di Microsoft sino a quando la stessa non prenderà sufficientemente piede. Nel corso dei mesi passati erano state diffuse numerose indiscrezioni circa la realizzazione da parte di Sony Ericsson di uno smartphone basato su Windows Phone 7. Del prototipo nel corso delle settimane si sono perse le tracce e le recenti conferme di Sony Ericsson suggeriscono che il progetto è stato messo da parte.

Il CTO di Sony Ericsson nel corso dell’annuale Business Innovations Forum ha lasciato intendere che il focus dell’azienda si concentra sul sistema operativo Android e che attualmente Windows Phone 7 rappresenta un’incognita che dovrà essere risolta nel corso dei prossimi mesi. Da un punto di vista strettamente legato al business di un’azienda come Sony Ericsson le valutazioni non sono di certo errate, tenuto conto della persistente reticenza di Microsoft a rivelare i dati esatti di vendita degli smartphone Windows Phone 7. Farlo sarebbe un passo fondamentale per conquistare la fiducia di nuovi produttori.

Fonte: Venture Beat via Mobile Tech World

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: