Home > News > Sony acquista le quote di Ericsson per 1.05 miliardi di euro

Sony acquista le quote di Ericsson per 1.05 miliardi di euro

Le indiscrezioni che circolavano in rete già da qualche tempo si sono rivelate fondate: Sony ha comunicato l'intenzione di acquistare le quote detenute da Ericsson nella join venture Sony Ericsson.

sony ericsson logo

La casa nipponica acquisterà il 50% della partecipazione di Ericsson nella joint venture e Sony Ericsson diventerà a tutti gli effetti una sussidiaria di Sony.

I risvolti pratici aprono degli scenari particolarmente interessanti per il mercato dei dispositivi mobili. Il portfolio dei prodotti Sony Ericsson verrà inglobato in quello di Sony che comprende già tablet, TV e PC.

A seguito dell'acquisizione Sony entrerà in possesso anche di un corposo portfolio brevetti precedentemente detenuto da Ericsson che potrà essere reinvestito nella produzione di nuovi dispositivi mobili. Più nello specifico si tratta di cinque brevetti attinenti alla tecnologia di trasmissione wireless utilizzata dai dispositivi mobili.

La notizia dell'acquisizione segna una netta svolta nell'attività di Sony Ericsson nell'ambito dei dispositivi mobili. Si tratta di un'attività caratterizzata da alterne vicende, basta pensare agli scarsi profitti ottenuti supportando negli ultimi anni il sistema operativo Symbian, alla svolta con Android e alle iniziali difficoltà di lanciare una convincente line-up di smartphone dotati del sistema operativo di Google.

L'ultima trimestrale di Sony Ericcson ha mostrato degli accenni di ripresa e la line-up del 2011 è apparsa molto convincente. Il trend positivo potrebb ulteriormente rafforzarsi proprio grazie all'acquisizione da parte di Sony.

L'accordo tra Sony ed Ericsson si perfezionerà a gennaio del 2012.

Fonte: TNW

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

Le indiscrezioni che circolavano in rete già da qualche tempo si sono rivelate fondate: Sony ha comunicato l’intenzione di acquistare le quote detenute da Ericsson nella join venture Sony Ericsson.

sony ericsson logo

La casa nipponica acquisterà il 50% della partecipazione di Ericsson nella joint venture e Sony Ericsson diventerà a tutti gli effetti una sussidiaria di Sony.

I risvolti pratici aprono degli scenari particolarmente interessanti per il mercato dei dispositivi mobili. Il portfolio dei prodotti Sony Ericsson verrà inglobato in quello di Sony che comprende già tablet, TV e PC.

A seguito dell’acquisizione Sony entrerà in possesso anche di un corposo portfolio brevetti precedentemente detenuto da Ericsson che potrà essere reinvestito nella produzione di nuovi dispositivi mobili. Più nello specifico si tratta di cinque brevetti attinenti alla tecnologia di trasmissione wireless utilizzata dai dispositivi mobili.

La notizia dell’acquisizione segna una netta svolta nell’attività di Sony Ericsson nell’ambito dei dispositivi mobili. Si tratta di un’attività caratterizzata da alterne vicende, basta pensare agli scarsi profitti ottenuti supportando negli ultimi anni il sistema operativo Symbian, alla svolta con Android e alle iniziali difficoltà di lanciare una convincente line-up di smartphone dotati del sistema operativo di Google.

L’ultima trimestrale di Sony Ericcson ha mostrato degli accenni di ripresa e la line-up del 2011 è apparsa molto convincente. Il trend positivo potrebb ulteriormente rafforzarsi proprio grazie all’acquisizione da parte di Sony.

L’accordo tra Sony ed Ericsson si perfezionerà a gennaio del 2012.

Fonte: TNW

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: