Home > Applicazioni > Snapchat sotto attacco hacker: violate 100mila foto

Snapchat sotto attacco hacker: violate 100mila foto

Per quanto possa ritenersi una delle più popolari applicazioni di messaggistica istantanea, anche Snapchat alla fine non può mai dirsi del tutto immune agli attacchi hacker. Già, perchè a causa di un problema di sicurezza interno, l’applicazione ha fatto sì che alcuni malintenzionati potessero raccogliere ben 100.000 foto di utenti e pubblicarle online.

Tutti noi sappiamo come Snapchat permetta ai suoi utenti di potersi scambiare foto e video in tutta libertà, e probabilmente siamo anche a conoscenza del fatto che pochi secondi dopo la ricezione questi stessi file vengano cancellati dalla piattaforma. Tuttavia alcuni hacker sono riusciti comunque a penetrare nella piattaforma e a far convogliare le oltre 100.000 foto di utenti in un unico file da 13GB. La preoccupazione, ora, sta nel fatto che queste immagini possano essere diffuse su Internet e di conseguenza rese visibili a tutti.

La società che sta dietro l’applicazione ha però messo le mani davanti assicurando che: “Possiamo rassicurare circa il fatto che i server di Snapchat non siano mai stati violati e non siamo noi la fonte di queste perdite. Probabilmente le vittime fanno uso di app terze per inviare, ricevere e salvare Snaps, una pratica che noi proibiamo dichiaratamente nei nostri termini di utilizzo perchè può compromettere la privacy dei nostri utenti.”

Il riferimento è sostanzialmente diretto ad app come Snapsave che permettono di salvare foto e video inviati o ricevuti evitando che questi vengano eliminati da Snapchat.

via