Home > Applicazioni > Snapchat ha ammesso di aver preso spunto da artisti per i suoi filtri

Snapchat ha ammesso di aver preso spunto da artisti per i suoi filtri

Snapchat-Buyout-From-Facebook-Rejected-580x435

Attraverso una dichiarazione ufficiale, i responsabili di Snapchat hanno ammesso che alcuni dei loro impiegati hanno preso spunto da artisti che hanno pubblicato i loro filtri fotografici online per sviluppare i propri. Questi artisti hanno contribuito a rendere importanti altri servizi quali Instagram e YouTube con le loro creazioni e, considerando il fatto che questi filtri sono diventati estremamente popolari su Snapchat, non gli è stato dato alcun credito.

Le dichiarazioni pubblicate dal social comunque sono ben lontane dall’ammettere di aver copiato questi artisti. Noi non vogliamo entrare nel merito della questione anche perchè non abbiamo informazioni a sufficienza per poterlo fare. Ci limitiamo comunque a riportarvi qui di seguito le dichiarazioni di Snapchat:

Il processo creativo a volte comporta l’ispirazione, ma non dovrebbe mai comportare la copia. Abbiamo già implementato ulteriori livelli di revisione per tutti i filtri. La copia di altri artisti non è una cosa che tollereremo e stiamo prendendo, internamente, le misure del caso con coloro che sono coinvolti.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che numeri recenti hanno sottolineato come i video guardati su questa piattaforma raggiungano i 10 miliardi al giorno (Gli utenti guardano 10 miliardi di video Snapchat al giorno) e che a breve verrà introdotta della pubblicità (Snapchat: in arrivo la pubblicità).

VIA