Home > News > Per gli smartphone Ubuntu, prezzi compresi tra i 200 e i 400$

Per gli smartphone Ubuntu, prezzi compresi tra i 200 e i 400$

Attraverso alcuni partner di Canonical, come nel caso di Meizu e BQ, ben presto i nuovi smartphone Ubuntu Touch avranno modo di sbarcare sul mercato. Ebbene, se da una parte il progetto legato allo sviluppo di questi dispositivi si rende sempre più interessante, dall’altra si comincia già col parlare dei possibili prezzi.

E a farlo è proprio Mark Shuttleworth, fondatore di Canonical, che ha di recente affermato di voler rivolgere queste sue nuove creature ad un target medio di mercato. I dispositivi Ubuntu Touch dovrebbero perciò rientrare in una fascia di prezzo compresa tra i 200 e i 400$.

Ubuntu-Phone

 

L’obiettivo di questi nuovi smartphone è piuttosto chiaro: quello di invogliare l’utente non solo ad affezionarsi ad Ubuntu Touch per dispositivi mobili, ma anche ad esportare questo sistema operativo su PC Desktop in maniera tale da ampliarne l’esperienza d’uso.

Insomma, di qui a pochi mesi dovremmo poter ammirare l’entrata in commercio degli smartphone Meizu e BQ con su ospitata la piattaforma Ubuntu Touch: visto mai che questi device, tra ‘elemento novità’ e il prezzo allettante, siano effettivamente in grado di infastidire l’oligopolio di Android e iOS? Per il momento l’ipotesi non la possiamo di certo escludere!