Home > News > Smartphone HTC saranno commissionati a Compal

Smartphone HTC saranno commissionati a Compal

smartphone_htc

Come successo qualche tempo fa per l’azienda finlandese Nokia e per la statunitense Motorola, dalle ultime indiscrezioni sembra che anche la taiwanese HTC commissionerà la produzione e la distribuzione dei propri smartphone ad una terza azienda, nella fattispecie la compatriota Compal.

Per chi non lo sapesse la Compal è un’azienda taiwanese nata nel 1984, in un primo momento col fine di produrre materiale elettronico originale, ovvero col proprio marchio, da essere rivenduto a terze aziende, ma successivamente estese le proprie attività alla progettazione ed alla realizzazione di interi dispositivi sotto commissione di altre case produttrici.

smartphone_htc

Compal distribuirà gli smartphone HTC dal primo trimestre del 2014

smartphone_htc_ray_chenLe indiscrezioni sulla possibile volontà dell’azienda taiwanese di esternalizzare totalmente, o quantomeno in parte, la produzione dei propri smartphone HTC continuano ad acquistare concretezza grazie alle nuove dichiarazioni recentemente diffuse dalla nota webzine Digitimes.

Secondo quanto riferito dalle fonti, infatti, il presidente dell’azienda Compal, Ray Chen, avrebbe dichiarato:

“Compal ha ricevuto ordini di smartphone da HTC con spedizioni che inizieranno nel primo trimestre del 2014”

Ricordiamo che l’azienda taiwanese, all’inizio, operava nel mercato dei dispositivi mobili svolgendo lo stesso ruolo di Compal, ovvero producendo dispositivi griffati da altre aziende.

Solo in un secondo momento il produttore taiwanese ha iniziato a commercializzato smartphone HTC prodotti in prima persona. L’esternalizzazione dell’attività produttiva, quindi, rappresenterebbe una delle possibili soluzioni alla necessità di contenere i costi aziendali ed è stata confermata, di recente, anche da altre fonti asiatiche.

Non ci è del tutto chiaro, per adesso, se la commissione della produzione di smartphone HTC a Compal sarà completa o soltanto parziale e, inoltre, non sono noti quali dispositivi verranno prodotti in concreto da quest’ultima ed a quali mercati saranno destinati.

Precedenti indiscrezioni avevano fatto riferimento che solo gli smartphone HTC basati sui SoC a marchio Mediatek sarebbero stati commissioni a Compal. In ogni caso i nuovi rumor sulla possibile partnership tra le due aziende, pur provenendo da una fonte abbastanza attendibile come Digitimes, dovranno essere oggetto di conferme ufficiali.

Via